• 12/9: apre in Comune settimanalmente l’ufficio dell’IPLA (Piante da Legno)

    Alle 8.15 inizia la riunione di giunta: deliberiamo fra l’altro la partecipazione ad un bando per la riqualificazione energetica, per la scuola Montecatini e per la bocciofila del Falchetto (è l’ultimo edificio pubblico contenente amianto); iniziamo poi una discussione generale sul prossimo Piano triennale delle Opere pubbliche. Alle 11.30 con Grillo, Fogliato, Ellena, Panero ed alcuni professionisti parliamo del rilevante problema dell’IMU sulle aree fabbricabili. Passa a salutarmi l’arch. Corrado Rinaudo, il professionista che ha progettato le nostre riqualificazioni centrali.

    Da oggi in Comune sarà aperto una volta alla settimana l’ufficio dell’IPLA (Istituto per le Piante da Legno e l’Ambiente), che riceverà cittadini e aziende per supportare pratiche relative alla coltivazione del legno ed ai problemi ambientali e di conservazione collegati.

    Alle 16.15 con Ramello parliamo di ATO Acqua, poi Messa mi aggiorna sui lavori in corso, in particolare sull’asfaltatura di via Gorizia che partirà la prossima settimana. Con Ferrero parliamo del trasporto locale e della conurbazione, quindi passa Ambrogio con la quale facciamo il punto sulle sue attività. Infine incontro una persona per problemi di lavoro inerenti un’azienda.

    Alle 18 si svolge la Commissione Finanze e Tributi e alle 21 si riunisce la Consulta per le Pari Opportunità, che si dedica in particolare alla prossima sessione della Biennnale d’Arte al femminile.