• 6/4: ‘Arca di Noè’, i nuovi servizi speciali del nostro Asilo nido

    Vive congratulazioni ad Andrea Lamberti, che è stato riconfermato alla presidenza della Confartigianato della nostra zona: sono certa che potremo continuare anche in futuro la fattiva collaborazione di questi anni, che ha dato buoni frutti.

    Alle 8.30 con Cravero e Reinero parliamo di raccolta rifiuti, quindi incontro una persona per lavoro. Con Berrino vediamo il rinnovo della concessione per una piccola centrale idroelettrica, quindi con Chianese predisponiamo il prossimo Consiglio comunale e con Messa facciamo il punto su strada Orti dopo l’incontro con Anas.

    Alle 14.30 ricevo un progettista per un intervento edilizio, quindi con Ramello vediamo alcuni problemi di ATO Acqua. Alle 16 incontro la responsabile dell’asilo nido Bo, la quale mi racconta le novità della nostra bella struttura: in particolare il progetto Arca di Noè, con cui si rende un servizio temporaneo per bimbi che non sono iscritti ma che hanno bisogno di alcune ore di assistenza; esso ora viene esteso ai bimbi che hanno bisogno di supporto in vista dell‘inserimento nella scuola materna. Grazie a tutto il personale della struttura, che con risorse sempre scarse opera con grande dedizione per i nostri bambini.

    Alle 17 partecipo alla Conferenza dei capigruppo: Fogliato aggiorna sull’andamento dei richiedenti asilo, quindi Chianese ed il dott. Marengo illustrano la documentazione concernente l’avvenuta liquidazione della Fondazione Politeama, le cui funzioni già da tempo sono state completamente riassorbite nella struttura comunale. Alle 18.15 Ferrero e Messa conducono la Commissione Lavori Pubblici, dedicata al piano degli interventi 2017 della rete del teleriscaldamento. Infino con Conterno parliamo della seduta del Consiglio comunale del prossimo 11/4.

    Congratulazioni vivissime a Stefano Giraudo, studente della classe quinta Liceo Scientifico, che è arrivato 6° a livello nazionale in un concorso di matematica applicata alla Cattolica di Milano (mi scuso per il ritardo della notizia).

    Condoglianze alla famiglia Prandi per la scomparsa del congiunto ing. Tomasino, persona molto conosciuta in città.

  • 5/4: Alba-Bra-Langhe-Roero, il turismo in forte espansione anche nel 2016

    Alle 8 incontro padre Vasile, della Comunità ortodossa braidese, con cui ci facciamo gli auguri di Pasqua, le cui date quest’anno coincidono fra cattolici e ortodossi. Conferisco due cittadinanze, ad un giovane e ad una signora del Marocco. Stamattina Dario Pozzolo si reca a Fossano per rappresentare l’amministrazione alla Fiera del Bue Grasso. Con Chianese prepariamo la riunione del Comitato Tecnico di ATO Acqua di lunedì prossimo.

    Alle 10.30 parto per Torino: incontro l’ing. Gemelli, direttore compartimentale (Piemonte e Lombardia) di ANAS, con il quale parliamo degli incidenti in strada Orti: appena possibile (probabilmente la prossima settimana) verrà a fare un sopralluogo per vedere di persona la situazione e proporre ipotesi di soluzione.  Alle 15.30 l’Auditorium Arpino ospita un breve passaggio della salma di Maela Milesi, grande amica della nostra città ed ottima organizzatrice di appuntamenti ciclistici, fra cui la Bra-Bra: con un numeroso gruppo di ciclisti braidesi le rendiamo omaggio.

    Torno in municipio e con l’ing. Giuliano, direttore di ATO Acqua, incontriamo il presidente di Alac (l’acquedotto delle Langhe) per alcune questioni amministrative. Con Bailo e Curti riceviamo la delegazione cottolonghina, capeggiata da padre Colico, che ci annuncia che il 10/6 Bra ospiterà l’urna del Santo Cottolengo, in un momento di incontro delle comunità ed anche di festa. Alle 18.30 con Milazzo e Fogliato andiamo alla Madonna dei Fiori, dove è presente il vescovo Nosiglia, che spiega la riorganizzazione delle parrocchie braidesi, che passeranno da tre a due, e dell’Unità Pastorale 50, con don Gigi Coello che purtroppo ci lascerà a breve per altro incarico: ma avremo ancora tempo di salutarlo e ringraziarlo adeguatamente.

    Altri appuntamenti dei miei assessori in questa giornata densissima: Bailo alle 17.30 è a palazzo Mathis per la presentazione del libro di poesie di Elena Bertone, dal titolo Vento d’onde. Quindi alle 21 a palazzo Traversa egli introduce la conferenza del direttore artistico del Teatro Regio di Torino Fournier-Facio, che presenta la prossima stagione ed approfondisce un’opera di Vivaldi.

    Borrelli al mattina si reca alla scuola Gioetti, dove la Cooperativa Erica tiene un’iniziativa per la Mobilità sostenibile, che coinvoge anche insegnanti e genitori (foto). Alle 18 scende ad Alba, dove l’ATL presenta i dati 2016 sul turismo nella nostra zona, che vedono un incremento del 7,4% nelle presenze rispetto al 2016. Un risultato altamente positivo e fonte di crescita economica che ha superato anche la crisi, se si pensa che dal 2007 le presenze sul territorio si sono addirittura raddoppiate.

     

  • 4/4: grazie a Lions e Leo Club per il contributo per l’Emergenza farmaceutica in città

    Alle 8 con Fogliato incontriamo i direttori ASL Bono e Cassissa per parlare di problemi della socioassistenza, quindi passo a salutare l’avvio della riunione del Consiglio comunale dei Ragazzi, coordinato da Cornaglia (foto): oggi i giovani consiglieri hanno iniziato l’organizzazione della caccia al tesoro alla scoperta delle bellezze della città, che si svolgerà durante il Salone del Libro per Ragazzi (fine maggio).

    Alle 9, prima dell’inizio della giunta, incontriamo i responsabili del Lions e del Leo club di Bra (foto): ci portano un ‘assegno’ (foto) con il graditissimo contributo di ben 1.710 euro, destinati all’Emergenza Farmaceutica. Fogliato li ringrazia e spiega che la somma disponbile per questa emergenza è molto cresciuta nel 2016, anche grazie ai contributi di privati, il che ha permesso di dare riscontro a quasi tutte le richieste pervenute. La giunta si dedica ad argomenti di ordinaria amministrazione, e alla concessione in uso temporaneo alla CNGEI di un locale, che questa associazione di scout ‘laici’ utilizzerà per il proprio lavoro con i ragazzi.

    Alle 11.30 incontro il nuovo questore di Cuneo, dott. Giuseppe Pagano, con il quale parliamo dell’Ufficio Stranieri e Passaporti di Bra: come conferma la responsabile dott.ssa Minucci, si tratta di una struttura molto utilizzata con soddisfazione da un vasto pubblico, che comprendo non solo Alba-Bra-Langhe, Roero, ma anche parte della ‘piana’, essendo l’unico sportello oltre a Cuneo. Siamo molto fieri di avere questo servizio in città!

    Alle 14.30 con Cravero e Chianese incontriamo il presidente Coabser Valsania, con cui iniziamo a fare qualche approfondimento sul rinnovo dell’appalto braidese del prossimo anno. A seguire ricevo due professionisti per urbanistica, poi partecipo alla seduta della Commissione Urbanistica, che conclude l’esame del nuovo regolamento relativo ai trasferimenti di terreni agricoli.

    Alle 18 conduco l’incontro per organizzare la sottoscrizione cittadina per dotare i nostri Vigili del Fuoco di un nuovo camion attrezzato (autopompa serbatoio), che vogliano condure in porto al massimo entro un anno. Sono presenti diversi sindaci della zona e gli imprenditori Rolfo e Lerda, che ringrazio perchè si faranno carico di sensibilizzare le aziende.

    Condoglianze a Luigi Compaire e a tutta la famiglia per la scomparsa della suocera.

  • 3/4: in bocca al lupo ai ragazzi della scuola Mosca per il concorso ‘Inventiamo una banconota’

    Una bella notizia dalla scuola: la classe terza B della scuola Mosca, con le insegnanti Caterina, Tiziana e Martina e la mamma Ileana, sta partecipando con successo al concorso della Banca d’Italia Inventiamo una banconota (foto). Presto 3 bambini dovranno andare con un’insegnante a Roma per presentare il proprio lavoro. Speriamo che i nostri studenti possano uscirne vincitori: in palio la bella sommetta di 10.000 euro e la visita allo stabilimento dove vengono stampati i nostri euro. In bocca al lupo, ragazzi!

    Alle 8 con l’arch. Berrino prepariamo l’incontro per via Gorizia, quindi parlo con un imprenditore che intende ampliare la propria azienda. Con Fissore e Perrotta esaminiamo un caso di applicazione del regolamento di Polizia mortuaria, quindi alle 9.30 con Borrelli partecipiamo ai funerali di Annamaria Porro, con una grande partecipazione di gente che le voleva bene.

    Dal mattino sono in contatto con Anas per il grave problema degli incidenti in strada Orti: giovedì pomeriggio incontro il direttore compartimentale (provinciale), con il quale a seguire prevederemo un sopralluogo sul tratto di strada coinvolto (che non è solo la curva). Con Borrelli incontriamo Gianfranco Vergnano, che accompagna i vertici di Aned: è confermato che dal 26 al 28 maggio Bra ospiterà i campionati nazionali degli sportivi dializzati, una bella manifestazione in collaborazione con Aido. Infine ricevo una persona che chiede un risarcimento danni al Comune, che indirizzo all’ufficio competente.

    Alle 16.30 incontro una persona per un problema di lavoro, quindi con Claudia sistemiamo documentazione da archiviare. Alle 17 con Berrino andiamo al Movicentro, dove incontriamo un gruppo di abitanti di via Gorizia: con l’ing. Biglia di RFI e l’azienda appaltatrice spieghiamo natura e tempistica dei lavori per la ristrutturazione della stazione ferroviaria, che comporteranno disagi anche perchè fatti di notte e dureranno fino al 20 maggio circa. Infine vado dal fisioterapista per dare una sistemata al mio ‘apparato motorio’ dopo l’incidente di cui sono convalescente.

    Tanti auguri a Sara e Antonio Puci per la nascita di Francesco.

  • 1-2/4: la serata ANGSA nella Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

    Sabato 1

    Oggi è Sant’Ugo, auguri a tutti.

    Alle 8 ricevo una persona per lavoro, quindi fino alle 11 si svolge una partecipata riunione di maggioranza, che approfondisce tematiche urbanistiche ed altre questioni in campo. Alle 10.30 Borrelli incontra Giulio Celiku, per preparare la prossima riunione con la delegazione albanese di Lezha, che sarà incentrata sull’accrescimento delle collaborazioni al livello di imprese.

    Il maltempo previsto per oggi porta a rimandare a sabato prossimo l’inizio delle manifestazioni del sabato pomeriggio nella ZTL ed anche l’iniziativa della LILT (spostata al 22). Alle 17 a Palazzo Traversa Fogliato partecipa alla presentazione de libro Lungo lento. Maratona e pratica del limite di Paolo Maccagno, che tratta l’argomento della maratona e di come è stata utilizzata anche per aiutare i detenuti: grazie agli Amici dei Musei per aver organizzato il bell’appuntamento.

    Alle 19.30 partecipo alla prima parte dell’iniziativa di ANGSA Piemonte (Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici): si svolge all’Auditorium CRB con una impressionante partecipazione di pubblico (foto), a dimostrazione di come il tema sia sentito a causa del forte aumento dell’incidenza di questa disfunzione del tutto particolare. Oggi è anche la Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo. Sono presenti anche Messa e Fogliato: dopo l’apericena, si tiene il saluto e una breve presentazione sul tema, con diversi esperti, quindi il concerto con le Ladies Ensemble di Daniela Caggiano.

    Domenica 2

    Alle 9.30 incontro Borrelli per fare il punto sulle sue deleghe ed in particolare sulle prossime iniziative del PUMS. Alle 11 con Messa passiamo in via Cavour, dove l’AIL (Associazione Italiana Leucemie) fa la vendita benefica delle uova di Pasqua. A seguire con Messa parliamo dei lavori pubblici in corso.

    A mezzogiorno con Ugo andiamo a Fossano, per visitare la bella mostra di riproduzioni dei quadri del Caravaggio, che si svolge al Castello d’Acaja e al Museo Diocesiano. L’esposizione è molto interessante ed utile a comprendere a fondo le caratteristiche dell’opera di questo grandissimo italiano, anche se la location non è sempre la più adatta.

     

     

     

    Alle 19 andiamo a San Giovanni, per il rosario in suffragio di Annamaria Porro (foto), un momento molto doloroso per la famiglia e per i tantissimi parenti e amici che affollano la chiesa.

  • 31/3: al lavoro per la preparazione di Cheese 2017

    E’ stato completato il rifacimento dell’illuminazione mediante led in via Sobrero.

    Alle 8 Chiavazza mi riferisce sui lavori dei Volontari, che hanno piantato la nuova siepe e delle piante al cimitero di Bandito. Incontro una persona per lavoro, quindi un operatore per una pratica edilizia. A seguire con Borrelli, Chianese e i responsabili di Slow Food procediamo con la progettazione di Cheese 2017.  Alle 10.15 parto per Cuneo con Smareglia: in Prefettura si svolge l’incontro periodico con il Prefetto, ne approfitto per farmi aiutare nel sollecitare Anas per Salita Orti.

    Alle 15 mi reco al funerale del cav. Giuseppe Paladino: una persona di grande impegno nel volontariato, dall’Aghav agli Alpini, alla Fidas ai Battuti Bianchi. Vivissime condoglianze a Marina e a tutta la famiglia. Alle 19 con Borrelli, Messa, Ferrero, Ambrogio e Isu siamo all’inaugurazione del Living Cafè, la nuova iniziativa a Roreto del consigliere Livio Astegiano, cui vanno i nostri auguri di successo.

    In serata mi arriva purtroppo la brutta notizia della scomparsa della cara amica Annamaria Porro, persona di solare ottimismo e amore per la vita. Condoglianze sincere a Federico, Alessandro e a tutta la famiglia. I funerali si svolgeranno lunedì alle 10 a San Giovanni.

     

  • 30/3: al via la gara per l’allargamento della strada Bra-Cherasco e della nostra rotonda

    Ieri è giunta la buona notizia che SCR (la società regionale che governa gli appalti) ha indetto finalmente la gara, che comporterà (oltre alla sistemazione di Salita Bergoglio per arrivare a Roreto) anche l’allargamento della Bra-Cherasco, opera attesa da anni, e la sistemazione definitiva (con la messa in sicurezza) della rotonda fra via Cherasco e via Cuneo.

    Alle 7.30 con Cravero facciamo un sopralluogo per la raccolta rifiuti e la pulizia delle strade. Alle 9 con Chianese esaminiamo le delibere per il prossimo Consiglio comunale (11/4). Ricevo una persona per una pratica urbanistica in sanatoria, poi con Messa facciamo una disamina sui lavori in corso. In particolare, per via Gorizia sono stati fatti piccoli ripristini, ed è in via di definizione con Bra Energia il rifacimento dell’asfalto e dell’illuminazione, a seguito degli scavi per il teleriscaldamento.

    Con Ramello prepariamo la prossima riunione del Comitato Tecnico di ATO Acqua (10/4), quindi a mezzogiorno con la presidente della Fondazione CRB Vigna facciamo il punto della situazione dei possibili contributi o interventi a favore del Comune. Cravero, Messa e Borrelli verificano il progetto per il collegamento della fibra ottica agli edifici comunali.

    Alle 14.15 con Reinero partiamo per Torino, dove si tiene una riunione all’Assessorato regionale all’Urbanistica. Ferrero si reca a Saluzzo per l’Assemblea del bacino del trasporto pubblico locale. Alle 17.30 sono di ritorno e con Ferrero, Borrelli e Messa partecipo alla riunione dei sindaci per l’ampliamento della conurbazione del trasporto pubblico locale: attualmente i Comuni coinvolti sono 5, e potranno arrivare fino a 12 se tutti aderiranno.

    Allego due foto della cena benefica di ESF a Milano.

     

  • 27-29/3: grazie di cuore ai ragazzi e ai volontari del ‘Donacibo’

    Lunedì 27

    Buon compleanno a Fabio.

    Alle 8.30 con Porta, Chianese, Borrelli e Ramello facciamo una riunione per la concessione di alcuni nuovi dehors, che richiede piccole modifiche al regolamento. Ricevo Daniele Chiavazza, che mi aggiorna sui lavori dei Volontari di Bandito, in particolare per lo spiazzo davanti al cimitero. A seguire incontro una persona per urbanistica e poi una per lavoro. Mi reco alla scuola materna Sant’Andrea (Centro storico), dove con Ferrero. Gemma e Dino testa partecipiamo alla piccola Festa di Primavera (foto), dove con diversi nonni vengono messe a dimora le nuove piantine: questa scuola è veramente un posto bellissimo per i bambini che crescono! Con Fissore vediamo una pratica di attribuzione del doppio cognome.

     

     

     

     

    Alle 14.30 con Cravero facciamo approfondimenti per la futura gestione del Centro per il riuso, quindi con Reinero vediamo una pratica urbanistica e con Claudia diamo una sistemata all’archivio dei documenti. Alle 17 Bailo si reca a Cuneo per una riunione dell’Istituto Storico della Resistenza.

    Alle 18 si svolge la Conferenza dei capigruppo: con i tecnici di RFI e la ditta incaricata vediamo i lavori alla stazione, che comportano la sostituzione del materiale della massicciata. Con il controllo attento di ASL e Arpa, il materiale rimosso viene direttamente caricato sui vagoni per il trasporto nel luogo di smaltimento. Viene anche fissato il prossimo Consiglio comunale per l’11/4, dove si conferirà anche la cittadinanza onoraria al 2° reggimento Alpini.

    Alle 21 c’è un appuntamento dell’UNVS, cui partecipa Borrelli, per festeggiare Gianfranco Vergnano, che è stato nominato vicepresidente nazionale dell’associazione: tanti auguri di buon lavoro. Al Politeama si tiene l’ultima rappresentazione della stagione teatrale, con lo spettacolo particolare di Nicola Piovani I viaggi di Ulisse, che ottiene un’entusiastica approvazione del pubblico.

    Martedì 28

    Alle 8 si tiene la riunone di giunta, che fra l’altro autorizza le giostre pasquali ed approva il fitto calendario delle manifestazioni primaverili. Inoltre diamo il via alla pratica amministrativa per la futura gestione di Palazzo Garrone. In una pausa riceviamo (c’è anche Isu) i ragazzi che hanno lavorato per il Donacibo, insieme ai volontari della Protezione civile, degli Alpini e dei Carabinieri in Congedo (foto).

    Alle 14.30 Fogliato tiene l’incontro con le organizzazioni sindacali del territorio, per presentare loro le attività relative alla socioassistenza e agli anziani. Alle 14.45 con Borrelli e Cravero partiamo per Milano, per partecipare alla serata di beneficienza della Fondazione di Elisa Sednaoui (ESF): siamo contenti di questa occasione per far conoscere in quell’ambiente la nostra città, che ospita anche la prima sede italiana della Fondazione.

    Condoglianze vivissime a Roberto Magliano e alla famiglia per la scomparsa del papà Gino, persona molto conosciuta in città.

    Mercoledì 29

    Oggi si concludono i piccoli lavori in via Vittorio, per consentire a Telecom di ripristinare il servizio. Inizia inoltre il montaggio delle giostre pasquali sulla Rocca.

    Alle 9.30 conferisco due cittadinanze, ad una signora albanese e ad un signore kossovaro, che risiedono da tanti anni in città. Parlo con Ferrero dei lavori alla stazione, quindi riceviamo i bambini della 2A della scuola Mosca, che sono in Comune per ricevere copia del loro atto di nascita (foto). Partecipo ad un servizio televisivo di Mediaset sull’integrazione della comunità albanese, formatasi a partire dal 1991, che ha dato luogo fra l’altro all’attiva associazione A Cuore Aperto, con cui collaboriamo proficuamente.

    Bailo partecipa al funerale di Anselmo Belcanto: vive condoglianze a tutta la famiglia per la scomparsa del padre. Oggi ho anche scritto ad Anas per segnalare il persistere della situazione di incidentalità nella salita Orti e per richiedere l‘illuminazione delle diverse rampe di accesso alla tangenziale.

    Alle 15 parlo con Berrino e l’ing. Peisino dei lavori in via Vittorio Veneto, che si avvicinano alla conclusione. Insieme a Borrelli incontriamo l’associazione SportAbili di Alba, quindi incontro una persona e a segure un professionista per due pratiche urbanistiche.

    Allego anche la foto del tetto della sede Arpa, a conclusione dei lavori di rimozione dell’amianto.

  • 24-26/3: GeoBra, il Giocagin, 20 anni del Centro Mariapoli, due concerti a Santa Chiara

    Venerdì 24

    Alle 8 con Cravero parliamo della raccolta differenziata, quindi ricevo la signora Veronica Ternavasio, che si presenta come nuova presidente dell’associazione Sportiamo per l’attività sportiva dei disabili: la ringrazio fin d’ora per il preziosissimo lavoro. Con Chianese vediamo alcuni punti da portare al prossimo Consiglio comunale, quindi incontro il dott. Fontana, con il quale stiamo completando il progetto per la creazione anche a Bra dell’Alzheimer Cafè, la struttura di mutuo aiuto e di confronto di esperienze per chi soffre della grave patologia. Ricevo Carmine Maffettone, che mi propone la proiezione di un docu-film nelle scuole sul tema delle mafie per il prossimo 12 aprile.

    Dopo le 15 parto per Grinzane Cavour: al castello si svolge il seminario sulla Gestione del ciclo idrico integrato, promosso da Tecnoedil e altre società, con relazione e contributi di esperti della complessa materia.

    Auguri alla famiglia Roiatti per la nascita di Rebecca.

    Complimenti vivissimi al braidese Dario Samuele Leone, che ha ricevuto il Premio Speciale Rai Cinema per il miglior cortometraggio, dal titolo  Quello che non si vede, dove l’interpretazione principale è del nostro concittadino Azio Citi.

    Sabato 25

    Alle 8 sono in Comune per un po’ di pratiche, poi alle 9.30 con Bailo e Messa andiamo al Movicentro, per portare il saluto all’avvio della seconda edizione di GeoBra, la mostra-mercato di minerali e fossili, promossa dall’ing. Rambaudi e dal gelogo Marco Terenzi, che quest’anno ha quasi triplicato il numero di espositori (foto). Torno in Comune e con Messa e Ferrero facciamo il punto sui lavori ferroviari. Alle 11 celebro il bel matrimonio di Maria e Carlo, con tanti amici e parenti. Chiudo la mattinata vedendo un operatore per urbanistica.

     

     

    Alle 16.30 sono al Polifunzionale, dove si svolge la Convenzione cittadina del Partito Democratico, per il congresso 2017. La votazione (riservata agli iscritti, poi ci saranno le Primarie aperte a tutti) è preceduta dalla presentazione delle mozioni a sostegno di Orlando (fatta da Nicolò Milanesio) e di Renzi (fatta da Alberto Bergesio). La votazione, che vede una partecipazione molto elevata, assegna 78 voti a Renzi, 28 a Orlando, 4 ad Emiliano, 1 bianca, totale 111 votanti su 149 aventi diritto. Il circolo braidese del PD è una realtà viva e operativa, e anche in questa occasione si è visto: adesso tutti al lavoro per le Primarie del 30 aprile!

    Nel pomeriggio Cornaglia si reca a Savigliano, per la festa del 15 anni del CSV (Centro Servizi per il Volontariato): con l’occasione il fondatore e presidente Giorgio Groppo annuncia che termina il proprio mandato, lo ringraziamo per l’impegno profuso in questi anni ed i risultati raggiunti.

    Domenica 26

    Alle 10.30 sono con Messa alla Madonna dei Fiori, dove si svolge la messa per la festa di San Isidoro, patrono degli agricoltori. Segue la cerimonia e poi il pranzo cui partecipa Messa. Approfittiamo della circostanza anche per salutare il folto gruppo dei ciclisti braidesi, che ricevono la benedizione per l’attività sportiva.

    Alle 15 celebro il simpatico matrimonio di Graziella e Franco, con tante persone che conosco. A seguire mi reco a Bandito, dove i Focolarini celebrano i 20 anni dalla creazione del centro Mariapoli Raggio di Luce. Siamo in tanti a ringraziarli, fra cui Messa, Fogliato, Isu e Milazzo (foto).

    Messa è stato presente anche al Giocagin, il tradizionale appuntamento annuale dei ginnasti braidesi, che si svolge al Palazzetto dello Sport con grande partecipazione di atleti e di pubblico (foto), e la perfetta organizzazione della UISP.

     

     

    Nella domenica anche due concerti a Santa Chiara, entrambi con notevole partecipazione. Il primo alle 16.30, nell’ambito della importante rassegna regionale Bacco e Orfeo; il secondo alle 21, in ricordo di padre Ettore, è l’esibizione della Schola Gregoriana della diocesi di Cuneo, cui interviene anche Milazzo.

  • 23/3: l’orto didattico della materna Centro Storico

    Alle 8.15 incontro una persona per motivi di lavoro, quindi passa a salutarmi Dino Testa, che mi aggiorna sul lavoro all’orto didattico della materna Centro Storico, che sta coinvolgendo anche altri nonni (foto che mostra il recupero di materiali). Con Messa, Berrino e Saglia facciamo il punto su alcuni lavori in corso, poi con Messa vediamo il lavoro di rimozione dell’amianto nella sede Arpa di via Piumati, che è praticamente concluso. Parlo anche con il responsabile del verde Racca per i Giardini della Rocca.

    Alle 14 si svolgono una serie di riunioni con Slow Food per organizzare Cheese 2017, in particolare per i finanziamenti da parte di enti ed aziende. Alle 17 parlo con Ramello di ATO Acqua, in vista del Comitato tecnico dei primi di aprile.

    Alle 21 l’auditorium CRB ospita una partecipata serata sulla corretta alimentazione, anche per la prevenzione oncologica (foto), organizzata dalla Consulta Pari opportunità nell’ambito di Marzo Donna, dalle associazioni Noi come Te e Piedi per Terra. Sono presenti Milazzo e Ambrogio.

     

    Condoglianze vivissime alla famiglia per la prematura scomparsa di Laura Lovera, mia ex-collega insegnante.

     

Pagina 10 di 88« Prima...89101112...203040...Ultima »