• 5/11: la festa degli Artigiani della zona di Bra: complimenti ai braidesi premiati

    La mia mattinata è completamente dedicata alla festa degli Artigiani della zona di Bra. Alle 9 c’è la messa alla Madonna dei Fiori, cui partecipano anche Fogliato e Borrelli. A seguire l’auditorium CRB ospita la consegna del premio per l’Imprenditoria Artigiana (foto), cui presenziano anche Messa e Fogliato. Per brevità faccio i miei complimenti solamente ai premiati braidesi: la Tipografia Grosso, Giovanni Garesio, Sebastiano Allocco, Lorenzo Tiesi,  StartUp di Ruka Celnik. Un riconoscimento particolare è stato riservato a Daniela Milanesio e al dott. Pino Palmieri.

    Borrelli scende ad Alba (insieme a Giacomo Berrino, presidente della Confraternita della salsiccia) per la manifestazione (nell’ambito della Fiera del Tartufo) ‘La salsiccia di Bra incontra il pane di Langa ed i prodotti del territorio‘ (foto), che riscuote un’elevata partecipazione.Alle 10 c’è la partenza della manifestazione Bra Walk for Woman, il cui ricavato è destinato all’ospedale Regina Margherita di Torino.

    Alle 12 Bailo interviene alla messa ai Battuti Bianchi degli Amici dei Musei, che celebrano i vent’anni dalla fondazione dell’associazione, cui va reso grande merito per la valorizzazione del nostro patrimonio museale e non solo. Segue il pranzo al ristorante Badellino, con Bailo e Fogliato.

    Alle 17.30 Messa interviene alla messa in commemorazione dei defunti di Avis e Fidas. Io dedico il pomeriggio al riposo e a festeggiare (in ritardo) il compleanno di Stefano che è venuto a trovarci.

     

     

    Salva

    Salva

    Salva

  • 4/11: le medaglie ai parenti dei braidesi caduti nella prima guerra mondiale

    Alle 8 incontro una persona per lavoro, quindi facciamo la riunione di maggioranza dedicata alle linee guida per il prossimo appalto rifiuti, mentre Bailo si reca al tradizionale giro di posa delle corone per i Caduti. Alle 10 iniziano le cerimonie per il 4 Novembre: prima la messa a Sant’Andrea, quindi nella sala Conisglio (troppo piccola, mi scuso) avviene la consegna delle medaglie ai parenti dei numerosi braidesi caduti. Nonostante non sia stato possibile trovarne che una parte, la cerimonia riscuote una grande partecipazione (foto), che vale più delle tante parole che vengono dette in memoria di questi ragazzi. Alle 11.30 facciamo il corteo fino al monumento in piazza Roma, dove si svolge la posa della corona.

    Alle 14 Borrelli si reca a Fossano, dove il responsabile della comunità indiana braidese Manna Singh inaugura il proprio negozio (foto). Alle 17.30 partecipo alla messa di Trigesima per Giacomo Ascheri.

    Condoglianze vivissime a Sergio e Mimmo Miscia per la scomparsa del fratello Franco.

     

    Salva

  • 31/10-3/11: Consiglio comunale dei Ragazzi, incontro con Gruppo Gavio, Santi, l’aria in città

    Riepilogo rapidamente gli ultimi 4 giorni, mi scuso ma sono stata travolta da impegni personali oltre a quelli amministrativi.

    Martedì 31

    Si è svolto il primo Consiglio comunale dei Ragazzi dell’anno, dedicato alla mobilità sostenibile, con il coordinamento di Nino Cornaglia e di altri insegnanti (foto). Abbiamo fatto la riunione di giunta, con delibere di ordinaria amministrazione. Nel primo pomeriggio parto per Alba, dove si tiene l’incontro fra il Tavolo delle Autonomie ed i rappresentanti del Gruppo Gavio, gli appaltatori che devono concludere la Asti-Cuneo: dall’azienda sono venute rassicurazioni sull’avvio dei lavori nel 2018, speriamo di non avere un’altra delusione. A seguire faccio ancora un incontro con i gestori del Servizio idrico integrato della provincia.

    Mercoledì 1

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    La giornata è caratterizzata dalla ricorrenza dei Santi, che porta molti assessori a visitare insieme a me i cimiteri cittadini. Iniziamo alle 10 con la presenza alla stupenda lettura dantesca nella nostra Ara crematoria (foto). Alle 11 siamo al cimitero di Bandito e dopo le 11.30 a quello di Pollenzo: un grazie di cuore ai Volontari che li mettono sempre perfettamente all’onor del mondo. Alle 15.30 partecipo alla messa presso la cappella monumentale del cimitero centrale. Successivamente vado a Narzole per fare visita ai parenti del congiunto Giorgio Fissore, che purtroppo è mancato: condoglianze in particolare a mia zia Rita.

    Giovedì 2

    Dopo un rapido viaggio a Cuneo per la mia salute, alle 9.30 ricevo l’amico Luciano Cravero, che mi invita per la festa che ci sarà al Museo della Bicicletta domenica prossima. A seguire un incontro per una pratica urbanistica, un colloquio con Fissore su problemi del personale e uno con Messa per lavori a scomputo d’oneri. Il pomeriggio sono ad Alba per una visita medica. Alle 17 si tiene la riunione congiunta delle Commissioni Ambiente e Servizi appaltati dedicata alle linee guida dell’appalto rifiuti.

    Venerdì 3, Santa Silvia.

    Dopo il viaggio-lampo con Ugo a Cuneo, alle 9 incontro i rappresentanti sindacali della Polizia municipale. A seguire incontro una persona per lavoro e poi parlo con Ramello di problematiche di ATO Acqua. Alle 13 devo firmare un trattamento sanitario obbligatorio (TSO). Dedico il pomeriggio al riposo e a qualche commissione. Nel pomeriggio Fogliato è al Centro di incontro Anziani, per la messa in ricordo dei defunti, cui segue una castagnata. Alle 21 Bailo è alla Premiata Libreria Marconi, dove presenta il libro di Andruetto dal titolo Bertone. La montagna come rifugio.

    Oggi abbiamo diffuso un comunicato dell’amministrazione comunale sulla situazione dell’aria in città, che potete leggere integralmente sul sito di Targato CN www.targatocn.it/2017/11/04/leggi-notizia/argomenti/bra-e-roero/articolo/bra-inquinamento-se-la-situazione-peggiorera-pronte-ordinanze-con-misure-urgenti-in-vigore-da-su.html

     

     

     

  • 30/10: il cimitero rinnovato accoglie le visite ai defunti dei prossimi giorni

    Fino alle 10 sono impegnata per la mia salute, poi in Comune con Chianese facciamo l’impostazione della settimana. A seguire con Ramello facciamo il punto sull’andamento dei numerosi incontri con i Comuni sul Piano d’Ambito di ATO Acqua , mentre Borrelli si reca a Torino per la periodica riunione della Conferenza dei servizi per l’Ospedale di Verduno, i cui lavori procedono regolarmente.

    Alle 15.30 firmo carte e sistemo documentazione, poi alle 16.30 incontro il Comandante della Guardia di Finanza dott. Tatulli, con il quale parliamo delle attività e dei problemi sul nostro territorio. Alle 17 con un privato esaminiamo una pratica urbanistica molto complessa.

    In questi giorni è iniziata la messa in vendita di 13 tombe storiche del nostro cimitero: la cosa avviene dopo una lunga procedura, per accertare che non si trovano gli eredi o che non vi è disponibilità alla manutenzione delle tombe stesse. Tutti i cittadini possono presentare offerte in rialzo rispetto alla valutazione-base compiuta dai nostri tecnici: è una possibilità di acquisire bei manufatti, contribuendo così anche alla manutenzione del nostro cimitero.

    Sempre a proposito di cimitero, segnalo che gli Alpini hanno restaurato molto bene la pavimentazione di acciottolato del monumento all’ingresso, mentre come Comune abbiamo provveduto alla ritinteggiatura delle tombe dei Caduti partigiani e degli Amministratori comunali. Il cimitero è quindi pronto ad accogliere i visitatori per le ricorrenze dei Santi e dei Defunti. La cappella monumentale appena restaurata accoglierà il rosario alle 15 e la messa alle 15.30 del 1° Novembre, mentre le cerimonie religiose si svolgeranno alle 10.30 a Pollenzo e alle 15 a Bandito. Alle ore 10 invece l’Ara crematoria (anch’essa meritevole di visita dopo la riqualificazione) ospiterà un’interessante lettura di Dante Alighieri.

    Allego la foto dei ragazzi del Guala del progetto sulle visite guidate a Santa Chiara e ai Battuti Bianchi (che saranno disponibili anche in inglese); e quella della ritinteggiatura della materna Collodi (piazzetta Valfrè) da parte dei nostri cantonieri.

     

  • 28-29/10: la Cappella centrale del cimitero, esempio di conservazione del nostro patrimonio artistico

    Sabato 28

    Alle 8 ricevo una persona per urbanistica, poi teniamo la riunione di maggioranza per approfondire le linee guida per il nuovo appalto rifiuti che sarà bandito dal Coabser. Alle 10 partecipo a Sant’Andrea al funerale di Franca Trucco, prematuramente e improvvisamente scomparsa:  condoglianze vivissime al marito dott. Alberto Piselli e a tutta la famiglia.

    Alle 11 Fogliato celebra un matrimonio nella sala della Resistenza, mentre io con Messa, Bailo, Milazzo, Conterno (e poi Fogliato) siamo al cimitero: viene inaugurato il magnifico restauro della Cappella monumentale al centro del cimitero, che grazie anche al contributo della Fondazione San Paolo  siamo riusciti a realizzare, con l’apporto tecnico dell’arch. Ivana Boglietti e dei nostri tecnici comunali Talarico e Saglia (foto). Un esempio concreto di come il nostro Comune si occupa (come appena avvenuto sempre al cimitero con l’Ara Crematoria) della conservazione e della valorizzazione del nostro patrimonio culturale ed artistico, nonostante la ristrettezza delle risorse a disposizione.

    Al termine passo ancora in Municipio per qualche firma urgente. Alle 14 Fogliato porta il saluto al convegno dell’AISM. Alle 15 Fogliato e Bailo ricevono un nutrito gruppo (40 ) di studenti del Guala, organizzati da Marcella Brizio, che svolgono il ruolo di guide turistiche in città. Alle 17 Bailo ha portato il saluto a Palazzo Mathis alla presentazione (organizzata dal Centro culturale Edith Stein) del libro di Giorgio Bricchi Il romanzo dell’opera.

    Alle 17.30 con Ugo andiamo in centro, dove ci sono anche Messa ed Isu: l’instancabile Luana De Carlo ha organizzato, con la collaborazione di diversi negozi di via Cavour, via Vittorio e via Pollenzo, delle simpatiche degustazioni di vini di Langa e Roero, con la partecipazione dei produttori (foto). Grazie a tutti loro che lavorano per ravvivare sempre più il nostro centro commerciale naturale, dove era palpabile la presenza di turisti anche stranieri.  Alle 20 Borrelli partecipa alla cena dei panettieri braidesi presso il ristorante Barrique.

    Domenica 29 la dedico ad un completo riposo, con qualche lavoro domestico, la visita a mia mamma e l’allestimento floreale al cimitero, mentre Ugo partecipa alla gita della Sac International a Pavia, con numerosi amici e conoscenti.

    Salva

    Salva

  • 26-27/10: la ‘castagnata didattica’ degli Alpini al nostro asilo nido

    Giovedì 26

    Alle 8 con Vuerich parliamo di alcune questioni dell‘associazione Socrem locale, quindi con Borrelli incontriamo il vicepresidente della Fondazione CRC Viglione, per uno scambio di idee sull’Asti-Cuneo, sul Tavolo delle Autonomie ed altro. Fogliato si reca ad Asti per una riunione dell’ATC (Agenzia Territoriale per la Casa), io porto il saluto ad un convegno della Cisl (al Polifunzionale, c’è anche l’assessore regionale alla Formazione Gianna Pentenero), dedicato agli infortuni sul lavoro e alle malattie professionali.

    Alle 11 con Borrelli, Cravero e Messa facciamo una riunione con la ditta Mobiliter per fare il punto sull’avanzamento del PUMS. A seguire con Messa vediamo alcuni lavori in corso, in particolare la sostituzione di parte dell’alberatura in via Montello.

    Alle 14.30 si tiene la riunione settimanale di giunta, all’ordine del giorno punti di ordinaria amministrazione ed altri argomenti per prossime iniziative di tutti i genere (4 delibere e 22 argomenti in discussione). Alle 18 con Fogliato partecipo alla riunione dei Sindaci della Socioassistenza, per preparare l’assetto futuro della gestione a seguito di cambiamenti normativi.

    Venerdì 27

    Oggi è Santa Fiorenza, auguri anche a mia sorella.

    Alle 7.30 con Ugo vado a Cuneo per una visita medica, quindi porto il saluto ad un convegno nella sala della Provincia, promosso dalle organizzazioni cooperative e sindacali, sul delicato argomento della “clausola sociale“, cioè il mantenimonto dei posti di lavoro in presenza di cambi di azienda nella gestione dei servizi pubblici appaltati. Verso le 11 sono in ufficio, dove firmo documenti e ordinanze. Seguono due incontri prima con Bailo e poi con Borrelli sull’andamento delle rispettive deleghe.

    Mi prendo una pausa nel pomeriggio per tutelare la salute. Alla sera si svolge al Polifunzionale la Festa della Luce della comunità indiana di Bra e dintorni, alla quale interviene Fogliato. Inoltre al Museo Craveri si tiene una interessante serata dedicata ai minerali e alle rocce, con le relazioni dei nostri Rambaudi e Brizio, organizzata in collaborazione con gli Amici dei Musei.

    In giornata abbiamo fatto un comunicato sulla situazione dell’aria in città, che è sotto controllo ed al 15/10 è ancora entro i limiti del numero di sforamenti annuali consentiti dalla normativa (v. il sito comunale per maggiori dettagli).

    In tarda sera arriva la notizia di atti vandalici piuttosto pesanti compiuti in via Piumati: i responsabili sappiano che la nostra Polizia municipale sta facendo ricerche, e che se saranno individuati saranno denunciati alla magistratura senza alcuna clemenza.

     

     

     

     

    Allego ancora una foto dei lavori di Coloriamo la Città di sabato scorso e due foto della ‘castagnata didattica’ con i bambini dell’asilo nido ed i nostri Alpini, che ringrazio per la disponibilità.

    Salva

  • 25/10: gli studenti di Staufen (Germania) in visita all’Istituto Guala

    Sono tornata ieri sera  da una stupenda settimana di ferie con Ugo: meta Lanzarote, l’isola ancora (parzialmente) selvaggia delle Canarie. Non pubblico più foto perchè vi ho già stufato su Facebook!

    Alle 8 Chianese mi ragguaglia sulla situazione e sulle prossime scadenze, quindi conferisco tre cittadinanze ad una famiglia albanese (padre, madre e figlio) che è ben integrata nella nostra città. Alle 9.30 ricevo la gradita visita di Marcella Brizio che accompagna una classe di Staufen (Germania) in visita di scambio scolastico con l’Istituto Guala per una settimana (foto): grazie a dirigenti e insegnanti di questa scuola, che organizzano queste iniziative molto educative per tutti.

    Alle 9.45 parlo con Chianese, Grillo e Fissore dell’incontro sindacale che segue alle 10. Con le organizzazioni sindacali parliamo proficuamente delle contrattazione interna all’ente, riteniamo che con un successivo incontro saremo in grado di concludere l’accordo. Alle 11.30 con Reinero riceviamo degli operatori per una complessa pratica urbanistica di sanatoria. Chiudo la mattinata parlando con Ramello di ATO Acqua.

    Alle 16.30 incontro una persona per problemi di lavoro, quindi con Borrelli facciamo il punto sulle attività delle sue deleghe. Incontro ancora la presidente della Fondazione CRB Donatella Vigna, con la quale esaminiamo alcune prossime iniziative comuni.

    Allego ancora un paio di belle foto dell’iniziativa Abi-Tanti svoltasi durante Cheese.

  • 16/10: il Consiglio comunale approva il nuovo Regolamento per i rifiuti

    Alle 8 incontro una persona per lavoro, quindi con Berrino parliamo dell’eventuale partecipazione ad un bando di opere pubbliche. Alle 8.45 con Borrelli partiamo per Torino: in Regione si svolge un’importante riunione per l’adeguamento della strada provinciale 7 rispetto al nuovo ospedale. Sono presenti anche il presidente Chiamparino, l’assessore Balocco, il presidente della Provincia Borgna, il sindaco di Alba Marello (foto). Verso le 13 sono di nuovo in Comune per mettere alcune firme urgenti.

    Alle 16.30 partecipo alla firma del Patto di Cittadinanza con due giovani richiedenti asilo, una prassi che abbiamo iniziato a praticare con tutti. Alle 17.30 inizia la seduta del Consiglio comunale, che si protrae fino alle 23. Iniziamo con quattro interrogazioni (per le informazioni sulle quali rimando al nostro sito), segue il punto più importante, cioè l’approvazione del Regolamento sulla raccolta rifiuti. Esso trae origine dalla nuova legge regionale sui rifiuti, che comporta rilevanti cambiamenti: a tal fine la Regione ha emanato (ed inviato solo poche settimane fa) un regolamento-tipo, che una quarantina di Comuni del nostro territorio hanno approvato tal quale o quasi. Noi abbiamo preso una strada diversa, facendo ben 4 riunioni delle Commissioni congiunte Servizi appaltati e Igiene (oltre al lavoro degli uffici) per adattarlo alle nostre specificità. La scadenza per l’approvazione era il 15 ottobre (poi prorogato al 31): senza di essa, il Coabser non può ottenere un finanziamento molto rilevante della Regione per l’attuazione della nuovo legge, che punta molto sulla raccolta differenziata. L’approvazione era quindi inderogabile, e dopo una lunghissima e approfondita discussione è avvenuta, con il solo voto contrario di 3 consiglieri e con 3 astensioni, tutte dell’opposizione.

    Con questo post saluto i lettori, che non mi troveranno per un po’ perchè con Ugo ci siamo presi una settimana di vacanze. A presto!

  • 14-15/10: un altro weekend all’insegna di ‘Coloriamo la Città’

    Sabato 14

    Alle 8 con Cravero siamo in viale Rimembranze, dove con la collaborazione del Comitato di quartiere Oltreferrovia un bel gruppo di Coloriamo la Città carteggia e dipinge le panchine del viale, in vista della festività dei Santi. Alle 10 alcuni si trasferiscono in via Marconi, dove c’è un consistente gruppo di ragazzi, coordinati da Isu, che dipingono magistralmente il muretto del cortile delle scuole (foto). Una mattinata bellissima, anche se io ho potuto solo salutarli causa altri impegni. Alle 8.30 si tiene il preconsiglio, poi con Messa facciamo il punto sui lavori incorso e quindi con Ferrero sui lavori presso la stazione ferroviaria.

    Alle 14 Bailo porta il saluto al corso di aggiornamento per giornalisti che si tiene al Polifunzionale. Alle 16 partecipo all’avvio del nuovo gruppo di scout braidesi aderenti all’associazione laica CNGEI: complimenti per la nuova iniziativa, per la quale abbiamo messo a disposizione dei locali nell’ex-scuola di via Piumati. Con Milazzo nel pomeriggio interveniamo ad una presentazione nel negozio di Valentina Borri.

    Alle 16.30 partecipo al congresso braidese del Partito Democratico, che al termine dei lavori elegge il segretario cittadino (Ugo Minini) ed il segretario provinciate (Flavio Manavella, già sindaco di Bagnolo e vicepresidente della Provincia): un bell’appuntamento di riflessione, con una notevole partecipazione degli iscritti ed una ferma determinazione a giocare un ruolo decisivo sia in Italia che a Bra. Grazie a tutti!

     

    Domenica 15

    Anche stamattina i volontari di Coloriamo la Città, coordinati dal vulcanico Mauro Jacovelli,  sono all’opera: in via Craveri viene ripulita e tinteggiata una bella porzione del muretto a lato di Santa Chiara, che ne aveva veramente bisogno (foto).

     

    Alle 10 con Messa e Bailo porto il saluto al bel convegno organizzato da Domenico Scarzello all’Auditorium Arpino: sono presenti l’arch. Mario Bellini, uno dei protagonisti del design industriale in particolare con Olivetti, e il presidente dell’Ordine dei giornalisti del Piemonte Sinigaglia (foto). Dopo il convegno, ci si trasferisce al Movicentro, dove viene inaugurata una stupenda esposizione di macchine da scrivere storiche, un’occasione da non perdere. Grazie a Scarzello per questo ulteriore regalo alla nostra città.

    Passo all’appuntamento mensile del Mercato della Terra sotto l’ala di corso Garibaldi, poi con Ugo andiamo al pranzo dell’associazione sarda Ichnusa, che si tiene all’area di San Michele: partecipano anche Isu e Messa, ed è davvero un’occasione di grande gastronomia regionale, come si può immaginare vedendo la foto della cottura del tradizionale proceddu. Grazie a Mura e agli altri violontari per il graditissimo invito!

    In serata incontro Cravero per vedere problematiche dei rifiuti, mentre Bailo si reca a Sanfrè per presentare un libro.

    Salva

  • 12-13/10: iniziato il superamento del nostro depuratore della Bassa

    Giovedì 12

    Alle 8 vado a salutare i ragazzi della quinta elementare, che partono per una gita in bicicletta a Benevagienna... un bel pezzo di strada, complimenti vivissimi ai ragazzini, ai genitori che li accompagnano e ai ‘capogita’ Graziella Messa e Gianni Rinaudo (foto).

    Alle 8.30 incontro un professionista per urbanistica, quindi un operatore per un PEC piuttosto complesso. A seguire con Domenico Dogliani vediamo alcune pratiche per la Polisportiva Match Ball, quindi con Chianese parliamo del Consiglio comunale di lunedì prossimo. Chiudo la mattinata vedendo alcune questioni del personale con Fissore, dato che vi sono divesi movimenti in questo periodo.

    Alle 15 sono al funerale del giovane Giacomo Ascheri, con una grandissima partecipazione di braidesi e con molti ragazzi che sono colpiti dal triste evento. Condoglianze vivissime alle famiglie Ascheri e Boccato, con molti di loro sono legata da un’amicizia personale.

    Con Smareglia vedo una complicata situazione socioassistenziale, quindi con Cravero parliamo del Regolamento rifiuti, poi si aggiunge Messa sempre per l’argomento rifiuti. Alle 18 con Messa e  Fogliato incontriamo i rappresentanti dei Vigili del Fuoco e Rolfo, per vedere l’andamento della raccolta fondi per l’acquisto del nuovo mezzo. Infine passo al Palazzetto dello Sport per vedere alcuni problemi aperti.

    Venerdì 13

    Oggi abbiamo deciso l’adesione della nostra amministrazione alla campagna Ero Straniero, promossa in particolare da Emma Bonino per il superamento della legge Bossi-Fini.

    Alle 8.15 parlo con Porta di lavori al cimitero, quindi si tiene un incontro fra ATO Acqua e ditta SISI: i recenti lavori, in previsione del collegamento completo di Bra con il depuratore di Govone (foto), hanno iniziato a sgravare parzialmente il depuratore braidese, situato in regione La Bassa: cosa molto importante da diversi punti di vista, e risultato di un lavoro che dura da molto tempo (e che non è ancora concluso).

    Con Lino Ferrero facciamo il punto sui gemellaggi, in particolare parliamo della collaborazione con Monticello, una cui delegazione si recherà in Argentina nei prossimi mesi: faremo in modo che ci rappresenti presso Corral De Bustos. A seguire con il direttore di ATO Acqua ing. Giuliano incontriamo le organizzazioni sindacali in merito al futuro dei lavoratori delle ditte interessate alla nuova organizzazione gestionale dei servizio idrico. Concludo la mattinata ricevendo una persona per urbanistica ed un’altra per una sanzione fiscale.

    Alle 15.30 con Ugo partecipiamo al funerale di Enrico Grosso, portando le nostre condoglianze a tutti i familiari. Alle 16 incontro il sindaco di Guarene per questioni di ATO Acqua, quindi con Fondazione CRB e ASL cominciamo a preparare la prossima edizione del Premio Terzani, che è biennale. Con il dott. Cassissa ci confrontiamo su problemi di sanità e socioassistenza. Nel pomeriggio Bailo si reca ad Alba per la consegna del premio della Fondazione Bottari Lattes al noto scrittore inglese Ian McEwan.

     

    Salva

Pagina 2 di 9112345...102030...Ultima »