• 10-11/10: Radioterapia all’ospedale di Verduno, un obiettivo molto importante per tutto il territorio

    Martedì 10

    Alle 8.30 si riunisce la giunta: dopo l’approvazione di delibere di ordinaria amministrazione, facciamo una approfondita discussione sul prossimo Piano Triennale delle opere pubbliche. Al termine, incontriamo i Comitati di quartiere e frazione, che intervengono numerosi, per una consultazione sui contenuti del Piano stesso prima della sua approvazione. A seguire, insieme ai responsabili di RFI, firmiamo ufficialmente (foto) il contratto per la gestione del Movicentro: cosa fatta, capo ha!

    Alle 16 vado alla scuola San Michele, per un carino momento di festa per l’edificio scolastico riqualificato (foto). In Comune incontro Luciano Scalise, direttore della Fondazione Ospedale di Verduno, per nuove iniziative di raccolta fondi perchè a Verduno ci sia anche il servizio di Radioterapia (attuamente operativo solo a Cuneo). Quindi parlo con il presidente della Fondazione CRC Giandomenica Genta, per la Radioterapia e per possibili contributi alla nostra città.

     

     

    Alle 20.30 si tiene al Polifunzionale la serata organizzata dal circolo PD, in preparazione del congresso locale, dedicata alla Sanità piemontese. Ringraziamo tutti di cuore gli assessori regionali Saitta (Sanità) e Ferrari (Politiche sociali) per i loro interventi che hanno illustrato le linee strategiche del loro lavoro. Sala al completo, circa 120 persone, a dimostrazione di come sia possibile affrontare questi temi con serietà e impegno (foto).

     

     

     

     

     

    Condoglianze vivissime all’amica Maura Boccato e a Matteo Ascheri per la scomparsa del figlio Giacomo.

    Mercoledì 11

    Buon compleanno a Stefano!

    Alle 8 con Borrelli incontriamo la Polisportiva di Bandito, per dargli il nostro sostegno dopo la prematura scomparsa del presidente Gianni Bergesio. A seguire con Borrelli incontriamo due rappresentanti della comunità marocchina, che ci chiedono aiuto nell’individuare nuovi locali per la scuola di arabo per i bambini, in precedenza ospitata presso i Salesiani. Conferisco due cittadinanze, ad una signora albanese e ad un signore dell’Herzegovina.

    Ricevo una persona per un progetto urbanistico relativo ad una attività produttiva, quindi con Ferrero incontriamo l’ing. Paonessa di APM (Agenzia Piemontese per la Mobilità), per proseguire nell’organizzazione del trasporto locale. Con Bailo facciamo il punto sulle sue prossime iniziative, poi ricevo un cittadino per una multa automobilistica.

    Nel pomeriggio Bailo e Isu sono al Liceo scientifico per l’inaugurazione dell’anno accademico dell’UniTre, che anche quest’anno ha tanti interessanti appuntamenti di studio. Alle 16.30 parlo con Ramello di questioni di ATO Acqua, poi passa a salutarmi l’amica Emiliana Torrengo.

    Alle 18.30 partecipo all’incontro con il presidente del Consorzio albese Beppe Cengio e con il presidente dei sindaci della socioassistenza Torasso, dove creiamo un tavolo di lavoro zonale per affrontare le tematiche della disabilità. Alle 19 mi sposto ad una rapida riunione di giunta per l’approvazione del Piano Triennale delle opere pubbliche.

    Condoglianze alla famiglia Cossai per la morte del congiunto Giuseppe. Condoglianze a tutti i famigliari per la scomparsa prematura di Enrico Grosso.

    Salva

    Salva

  • 9/10: iniziate le attività integrative pomeridiane alla scuola Gioetti, grazie ai genitori

    Allego la foto della bella affrescatura che è stata fatta sulle serrande della Bottega delle Delizie in via Pollenzo: complimenti ai titolari e alla giovane pittrice!

    Alle 8 vado in azienda per parlare con Roberto Rolfo dell’avanzamento del progetto per l’acquisto di un nuovo mezzo per i nostri Vigili del Fuoco. In Comune esamino una questione di socioassistenza, poi ricevo una mamma che mi sottopone un problema interno di una scuola, quindi la invito a rivolgersi al Dirigente scolastico di competenza. Dalle 11 alle 13 si svolge un incontro approfondito sul sistema idrico provinciale.

    Alle 14 Borrelli si reca alla scuola Gioetti, per salutare l’avvio delle attività integrative pomeridiane, gestite dai genitori stessi, a cui va il nostro sentitissimo ringraziamento. Alle 16 con Chianese facciamo il punto sulle scadenze della settimana, poi parto per Alba, dove si svolge l’Assemblea dei sindaci dell’ASL, con notevole partecipazione di sindaci e dirigenti ASL.

    All’ordine del giorno la strada di collegamento con il nuovo Ospedale di Verduno: la gara è stata assegnata ad un’azienda, quindi i lavori possono partire a breve. Inoltre vediamo l’andamento delle vaccinazioni: esse procedono con regolarità, tenendo ben presente che vengono chiamati a vaccinare i figli esclusivamente coloro che in passato non l’hanno fatto; si tratta quindi di una piccola minoranza, dato che in Piemonte già prima del decreto Lorenzin la % di vaccinati era fra le più alte in Italia.

    Alle 18 si svolge un ulteriore incontro congiunto delle Commissioni Servizi appaltati e Igiene, che prosegue l’esame approfondito del nuovo Regolamento rifiuti.

     

     

  • 8/10: Pollenzo Antiquaria, 45° anniversario Fidas, festa in Bescurone

    Oggi Pollenzo ospita un’altra edizione di Pollenzo Antiquaria, cui interveniamo io, Borrelli e Cravero: un notevole successo di espositori e di pubblico nella bellissima giornata (anche se aspettiamo sempre la pioggia…).

    Isu si reca ad Alba per l’inaugurazione della mostra dell’artista Enzo Cucchi, durante la quale porta il saluto dell’amministrazione (foto). Bailo va a Saluzzo per il grande raduno degli Alpini di Piemonte, Liguria e Val d’Aosta, cui partecipa anche una delegazione braidese (foto).

     

     

     

     

     

    Io passo a salutare la riunione annuale degli ex-allievi presso i Salesiani, poi alla riunione delle Confraternite della zona (la nostra della Salsiccia e altre), organizzata da Giacomo Berrino, cui interviene Bailo. A seguire (con Fogliato, Messa e Panero) sono alla Madonna dei Fiori per celebrare i 45 anni di attività della nostra Fidas (foto), con messa, premiazione dei donatori e successivo pranzo, cui è presente anche Bailo.

    Nel pomeriggio continua la festa in Bescurone, con la gara delle torte (foto) ed un intermezzo per festeggiare il compleanno di Dino Testa, con la presenza di Messa e Milazzo. Inoltre Bailo e Borrelli sono al Centro di incontro di Pollenzo, per l’inaugurazione della mostra di Jessica Spagnolo.

    Chiudo la giornata alle 21 partecipando alla riunione di maggioranza dedicata all’esame del Piano Triennale.

    Salva

  • 7/10: inaugurazione Ara Crematoria e decennale gemellaggio con San Sosti

    Alle 8 ricevo una persona per urbanistica, quindi facciamo una riunione informale di giunta per predisporre il Piano triennale delle opere pubbliche (da allegare al prossimo bilancio).

    Alle 10 sono all’Ara Crematoria presso il cimitero, dove si tiene l’inaugurazione delle riqualificazioni e ristrutturazioni compiute dalla Socrem Srl, a seguito dell’aggiudicazione del servizio avvenuta un paio d’anni da. E’ presente quasi tutta la giunta e almeno sei consiglieri (foto), a dimostrazione della rilevanza dell’opera compiuta: la struttura, che comprende ora anche l’ex-abitazione del custode trasformata in uffici e aree di accoglienza, è davvero bellissima e funzionale, un vanto per la nostra città che tutti dovrebbero visitare. Ringrazio tutti coloro che, in questi ultimi trent’anni, hanno lavorato per arrivare a questo risultato, da ultima la ditta assegnataria del servizio che ha fatto un consistente investimento.

    Alle 10 Fogliato partecipa al funerale del compianto Giovanni Gili. Alle 11 Borrelli celebra un matrimonio, quindi a mezzogiorno con lui incontriamo i Carabinieri in Congedo per alcune prossime iniziative. Alle 17.30 sono alla messa di trigesima per la mamma di Ugo. Alle 18.30 con molti assessori e consiglieri partecipo, nella loro sede in via Mercantini, alla festa dell’Associazione Sansostese per i dieci anni dal gemellaggio fra Bra e San Sosti. Sentiamo al telefono il sindaco della cittadina calabrese, in un momento di condivisione della storia di questa comunità che tanto ha dato e ancora dà, anche tramite la sua associazione, alla nostra città (foto).

    Nel pomeriggio Conterno si reca a Cherasco per la presentazione di un libro sui Camaldolesi in Piemonte. In serata altri due avvenimenti: la festa del quartiere Bescurone continua con una grande e ottima polenta, cui partecipo con Isu e Fogliato, mentre Milazzo fa anche servizio. Al Politeama (con Cravero, Borrelli, Bailo e Messa) si presenta un elegantissimo spettacolo per i 30 anni della scuola di danza di Donatella Poggio (foto): grazie all’amica Donatella per il suo lunghissimo impegno a fianco dei nostri giovani!

  • 6/10: “AbiTanti”, lo stupendo progetto delle scuole Don Milani e Montecatini

    Ringrazio i tantissimi amici che mi hanno fatto gli auguri di buon onomastico.

    Alle 8 incontro una persona per lavoro, quindi con Chianese parliamo del prossimo Consiglio comunale, segue l’incontro periodico con il consigliere Allasia. Alle 10 vengono a trovarmi i bambini delle scuole Don Milani e Montecatini, protagonisti della bellissima iniziativa ‘AbiTanti’ svoltasi durante Cheese (foto): sono esperienze che lasciano il segno sia nei bambini che negli adulti che vengono coinvolti, grazie per il bel momento che avete donato a Fogliato e a me!

    Alle 10.30 con Ferrero parlo della riunione sul trasporto locale svoltasi a Saluzzo, poi con Cravero, Bailo ed alcuni dirigenti parliamo della nuova organizzazione degli ICAT a seguito delle modifiche del regolamento dei rifiuti che sono in corso. Chiudo la mattinata vedendo un problema di socioassistenza relativo ad una abitazione.

    Alle 14 Fogliato si reca al Centro d’incontro degli anziani che celebrano la Festa dei Nonni. Alle 17 Isu, Borrelli, Milazzo e Fogliato sono all’inaugurazione dei nuovi locali della sede della LILT di Bra, situata in via Magenta 45 (dove c’era la Posta): grazie a tutti i volontari, coordinati da Maria Florens Panero, per i nuovi servizi che prestano per i cittadini con patologie.

    Prima delle 17 parto per Alba, dove si svolge l’inaugurazione della Fiera del Tartufo. E’ anche l’occasione per incontrare altri sindaci ed amministratori, con cui scambiare idee su problemi in comune. Oggi, oltre a Chiamparino e al sindaco di Norcia, c’è l’importante presenza del ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, che conferma l’intesa con la UE e con l’appaltatore per iniziare quanto prima i lavori dell’ultimo lotto della Asti-Cuneo. I lavori, per la parte per cui non c’è revisione progettuale da fare, potranno partire entro la prossima primavera: è inutile nascondere che sulla data di partenza c’è ancora incertezza, dato che sono lavori a carico di un privato e non dello Stato (e quindi non sotto il controllo diretto del Ministero), ma le sue rassicurazioni sulla concretezza degli accordi presi sono comunque un fatto importante.

    Grazie di cuore ai Bersaglieri di Bra, che hanno versato la consistente somma di 1.030 euro (raccolti durante la festa di domenica) per l’acquisto del nuovo mezzo dei Vigili del Fuoco.

    Salva

  • 5/10: il Nastro Rosa a Palazzo Mathis per la lotta al tumore al seno

    Oggi sono assente per curare la mia salute, ma segnalo diversi eventi significativi in città. Alle 9.30 UNVS e Aido hanno promosso all’auditorium CRB (foto) l’appuntamento per gli studenti ‘Gioco a fare il giornalista’, cui intevengono Fogliato e Messa. Alle 17 si tiene la riunione congiunta delle Commissioni Servizi appaltati e Igiene, che continuano l’esame del Regolamento rifiuti.

    Stasera inizia anche la festa del quartiere Bescurone, con la proiezione di un film dedicato a Don Milani. Mentre lo spettacolo teatrale di venerdì è stato annullato causa lutto, sabato sera si svolgerà la tradizionale (e succulenta) polentata, da non mancare, poi domenica la conclusione.

    Alle 21 si è svolta anche l’attesa presentazione dell’ultimo libro di Fabio Bailo, dedicato a Giovanni Arpino e ai suoi percorsi dentro le vie e i personaggi di Bra. All’evento, che ha avuto un riscontro veramente elevato (foto), erano presenti anche molti assessori e consiglieri. Grazie anche alla vedova Caterina Brero per la bella intervista (di cui è stato trasmesso il filmato) e al figlio Tommaso.

    E’ mancato purtroppo Giovanni Gili, persona per decenni impegnata nel volontariato in diverse forme: lo ricordiamo come presidente della Caritas degli inizi e come promotore dell’accoglienza dei bambini della ex-Jugoslavia. Condoglianze di cuore a tutta la famiglia.

    Per tutto ottobre Palazzo Mathis sarà illuminato con il ‘Nastro Rosa’ (foto), per sostenere le iniziative per la lotta al tumore al seno. Grazie alla Consulta per le Pari opportunità che ha organizzato l’evento a Bra insieme alla LILT.

    Salva

    Salva

  • 04/10: dai frati Cappuccini per la festività di San Francesco

    Alle 8.30 con l’arch. Berrino parliamo delle rendicontazioni da fare per i contributi regionali ricevuti, quindi conferisco tre cittadinanze: a due persone del Marocco e ad una del Senegal. Con Borrelli vediamo l’organizzazione del Mercatino a Pollenzo della prossima domenica, quindi con Chianese esaminiamo questioni di ATO Acqua. Stamattina Ferrero si reca a Saluzzo per una riunione sul trasporto pubblico locale (tpl).

    A pranzo sono invitata (con Borrelli e Fogliato) dai frati Cappuccini, per l’appuntamento annuale della festività di San Francesco. E’ una bella occasione di incontro, a cui si uniscono anche i parroci e molti volontari, per la quale ringraziamo i frati.

    Alle 15 ci rechiamo ai funerali del compianto Gianni Bergesio: condoglianze vivissime alla moglie e ai due ragazzi, che stanno patendo questa dolorosa e improvvisa perdita.

    Alle 16 con Ramello parliamo di ATO Acqua, poi alle 17 insieme a Reinero incontriamo dei professionisti per vedere alcune pratiche e relativa interpretazione del Regolamento edilizio. Alle 21 partecipo alla riunione del PD in vista del congresso locale che si terrà sabato 14.

    All’ora di cena abbiamo la sorpresa di vedere il concittadino Marco Patrito che ha vinto la puntata di L’Eredità su Rai1: complimenti a lui e arrivederci a stasera, in bocca al lupo!

  • 2-3/10: all’Anagrafe le nuove carte di identità elettroniche

    Lunedì 2

    Oggi è la Festa dei nonni: tanti auguri a tutti loro, che sempre più svolgono un ruolo essenziale di supporto alla vita delle famiglie, e nell’educazione (non sono nella custodia) dei nipoti. Grazie!

    Da oggi inizia all’ufficio Anagrafe la distribuzione delle nuove carte di identità elettroniche (CIE), che sostituiscono gli ormai obsoleti documenti cartacei. Comunque, per motivi sia di costo maggiore che di abitudine, coloro che intendono rinnovare la carta di vecchio tipo possono farlo fino al 31/12.

    Purtroppo mi arriva in mattinata la notizia della tragica scomparsa dell’amico Gianni Bergesio, presidente dell’associazione calcistica di Bandito: condoglianze alla moglie e ai due figli ancora piccoli. La comunità banditese e braidese perde con lui una risorsa importante per lo sport cittadino.

    Parlo con Chianese per l’impostazione della settimana, quindi passa a salutarmi una dipendente che va in pensione e poi l’ing. Galletto che in pensione c’è gia. Con Porta parliamo di lavori al cimitero. Alle 11 parto per Torino con Ferrero e Chianese: alla sede di RFI parliamo dei lavori alla stazione ferroviaria. Alle 17 con Cravero parliamo di varie cose delle sue deleghe, in particolare del potenziamento della dotazione di cestini per i rifiuti. Infine con Borrelli facciamo il punto sulle attività delle sue deleghe.

    Martedì 3

    Alle 8.30 si svolge la riunione di giunta: assumiamo delibere di ordinaria amministrazione e cominciamo a fare ragionamenti generali sul prossimo Piano Triennale delle opere pubbliche. A seguire ricevo il responsabile di un’azienda che intende ampliare l’attività, poi con Borrelli, Cravero e i tecnici facciamo una riunione sulle prossime attività della Mobilità Sostenibile.

    Alle 16 passa a salutarmi una collaboratrice che si trasferisce in altro ente, poi con Isu e Fogliato incontriamo Livio Bertola ed altre persone dell’Aipec, l’associazione delle imprese dell’Economica Circolare, che ci invitano al convegno che faranno nel mese di novembre.

    Alle 17 si tiene la Conferenza dei Capigruppo: stabiliamo che il prossimo Consiglio comunale si terrà il 16/10, quindi informo della complicata situazione della ditta Olicar. Ieri c’è stato sciopero, poi è arrivata la positiva notizia del pagamento dello stipendio di agosto ai lavoratori. Nei prossimi giorni avrò contatti sia con il sindacato che con il datore di lavoro per la situazione braidese, che rientra in un quadro aziendale nazionale.

    A seguire si svolge la riunione congiunta delle Commissioni Servizi appaltati e Igiene, per l’esame del regolamento sulla raccolta rifiuti. Alle 21 Messa partecipa alla serata informativa promossa dall’IPLA, che ha aperto uno sportello settimanale in Municipio, cui intervengono alcuni amministratori di Comuni vicini (foto).

    Allego ancora una foto del bel comune di Levice ed una dello spettacolo delle fontane luminose di sabato scorso.

  • 01/10: la scoppiettante giornata di Da Cortile a Cortile, chi è riuscito a vedere tutto?

    Alle 9 incontro Pino Calonico, presidente dell’Associazione Sansostese, insieme agli amici Silvio Riccio e Antonio Borrelli: buttiamo giù qualche idea per i festeggiamenti dei dieci anni del gemellaggio fra Bra e San Sosti.

    Oggi è il giorno importante di Da Cortile a Cortile, ma per non farci mancare nulla ci sono altri tre eventi. Il primo è l’appuntamento al Rifugio Fido di Pollenzo, cui partecipa Gemma: grazie di cuore alla coordinatrice Gianna Gentile e a tutti i volontari, per una festa che vede una grande partecipazione. Il secondo è l’annuale Festa del Ringraziamento degli Ortolani: Messa e io partecipiamo alla messa nella chiesetta degli Orti. Il terzo è lo spettacolo teatrale di Giancarlo Chiesa per la festa di San Michele, cui intervengono Fogliato e Messa.

    Nel centro cittadino la giornata inizia con l’arrivo del treno a vapore da Torino, che trasporta trecento persone, accolte in stazione dalla banda musicale e dai consiglieri Ferrero, Gemma, Cornaglia e Isu, con il saluto ufficiale di Ferrero sui gradini del Municipio. Mentre i numerosissimi visitatori si spargono in città per seguire l’itinerario gastronomico (7 tappe) e per visitare i cortili, molti appuntamenti toccano vie, piazze e cortili. Elenco i più importanti: il raduno dei Maggiolini Volkswagen in corso Garibaldi, l’elegantissima sfilata di moda in via Vittorio (foto di Franco Celano), la festa per i 50 anni dell’Hockey Lorenzoni (sempre in via Vittorio, con torta per tutti ), le esibizioni delle scuole di danza e delle pittrici, i concertini musicali (fra cui quello dei bescuronesi Four Emotions), il teatro del PTB, il coro di Bra In Canto, il concerto dell’Istituto Gandino in piazza Caduti, la dimostrazione dei Vigili del Fuoco in via Cavour (dedicata soprattutto ai bambini).

    Un’attenzione particolare si è concentrata alle 17 sui gradini del Municipio, per l’esibizione di alto livello della Fanfara dei Bersaglieri di Asti (foto di Luciano Cravero), cui è seguito il commovente momento del compleanno del nostro bersagliere Giuseppe Mariano, che a 90 anni è stato presente con il suo cappello piumato.

     

     

    Salva

    Salva

  • 30/9: feste di San Michele e di Unipegaso, cena sociale del CAI

    Alle 8.30 facciamo un’approfondita riunione di maggioranza dedicata alle linee guida del prossimo bando di raccolta rifiuti. Il resto della giornata è dedicato ad una serie di vorticosi impegni che toccano molti assessori e consiglieri, che espongo brevemente per ogni persona.

    Milazzo il mattino è a Pollenzo per il convegno di tutti i rappresentanti provinciali della Fondazione Telethon, il pomeriggio si reca a Monteu Roero, dove il Bosco della Castagna Grande ospita la riunione del Gruppo di scrittura creativa.

    Fogliato e Isu nel pomeriggio sono ai Glicini, per la festa dei 101 anni della mamma di Carlo Aimassi Antonietta, alla sera vanno alla cena della festa di San Michele.

    Messa al mattino è a Sommariva Bosco, per l’inaugurazione di Amé la Mel, il pomeriggio si reca a Cherasco per l’inaugurazione dell’Accademia della Chiocciola ‘metodo Cherasco’.

    Conterno nel pomeriggio si reca a Monticello per la consegna delle borse di studio dei Cavalieri del Roero, alle 21 è al Polifunzionale, dove di fronte ad un pubblico numerosissimo viene presentato il terzo libro del nostro concittadino Andrea Federici.

    Io alle 17.30 sono in centro per la festa del secondo compleanno di Unipegaso, che è iniziata ben prima. Incontro il presidente dell’Università prof. Iervolino, segue il taglio della torta mentre continuano le danze della scuola di Donatella Poggio. Alle 20 sempre Unipegaso offre il simpatico spettacolo delle fontane luminose in via Principi.

    Alle 20.30 con Ugo e gli amici siamo alla cena sociale del CAI sotto l’ala di corso Garibaldi (foto).

    Oggi ho fatto il versamento mensile di 1.700 euro dedicato all’Emergenza Lavoro.

Pagina 3 di 9112345...102030...Ultima »