• 14-15/8: Ferragosto in Langa con le bici elettriche

    Lunedì 14

    Anche oggi tutti gli uffici comunali sono regolarmente aperti. Alle 8 ricevo un professionista per una pratica edilizia in sanatoria, quindi con Cravero facciamo il punto sulle sue deleghe. Alle 9.30 ho un incontro per ATO Acqua, poi con Messa parliamo dei lavori in corso, in particolare per l’edilizia scolastica. Passa Lino Ferrero, che ritira libri e materaile da portare alla trasferta a Saint Pons dei prossimi giorni. A mezzogiorno con Fissore parliamo di Personale.

    Oggi è in corso il trasloco della storica ferramenta braidese dei fratelli Massimino, che lasciano via Vittorio per via Vittorio Veneto: auguri per la prosecuzione della loro bella attività. Alle 16.30 con Ramello parliamo di Cheese e di ATO Acqua, quindi con Ferrero facciamo il punto sul trasporto pubblico locale (TPL), quindi mi racconta dell’importante riunione di venerdì 4 ad Alba sull’Asti-Cuneo, cui ha partecipato con Bergesio e Fogliato. Argomento principale: accelerare la firma della convenzione modificata con la ditta, perchè i lavori dell’ultimo lotto possano iniziare al più presto. Inoltre come amministrazione braidese abbiamo sottolineato l’urgenza di opere integrative già previste, in particolare la sistemazione del ponte di Pollenzo ed il collegamento fra il ponte e la statale 231 con la bretella.

    Auguri vivissimi all’amica Elisa Sednaoui (e al papà) per la nascita di Samuele, già soprannominato Samo. Speriamo di vederli quanto prima a Bra!

    Martedì 15

    Oggi Ferragosto tutti i nostri musei sono aperti, e mi viene confermata la presenta di numerosi turisti in città. Alle 21 Messa partecipa allo spettacolo della Multivisione che si tiene al Museo Craveri, con una notevole partecipazione di pubblico.

    Con Ugo trascorriamo una bellissima giornata in Langa: il mezzo di trasporto sono le biciclette elettriche, che abbiamo affittato da Itaway alla borgata Ciocchini di Novello. Abbiamo toccato Novello, Barolo, Monforte e Perno, facendo oltre trenta chilometri con questo stupendo nuovo mezzo tecnologico. L’uso è facilissimo per chi ha una minima dimestichezza con la bici: l’unico punto da imparare è l’uso ottimale della batteria, noi l’abbiamo consumata un pò troppo in fretta altrimenti avremmo potuto fare di più, e tutto nel corso della sola mattinata. Da provare assolutamente, soprattutto da quelli che come noi sono fuori allenamento nelle salite… Langhe e Roero sono i posti ideali per questo mezzo, destinato ad un grande futuro nell’escursionismo e non solo (foto).

     

     

  • 12-13/8: turisti per caso… a Torino!

    Sabato 12

    Alle 8.30 con Borrelli facciamo il punto delle questioni aperte, visto che poi tocca a lui partire per le vacanze. Verso le 10 sono in via Magenta, dove si trova la nuova sede della Lilt (Lega Italiana Lotta ai Tumori): una bella realtà anche braidese, con tanti volontari da apprezzare davvero. A seguire ricevo una persona che intende aprire un’attività commerciale, che indirizzo agli uffici competenti. Alle 11 passa a trovarmi l’amico Lino Ferrero: scambiamo un po’ di punti di vista e parliamo del viaggio che la prossima settimana farà a Saint Pons, per rafforzare il Patto di amicizia con il comune di origine della famiglia Cottolengo. Il resto della giornata la dedico al riposo e ad un aperitivo con gli amici, in una città che è molto in vacanza e quindi bella tranquilla.

    Domenica 13

    Oggi con Ugo abbiamo deciso di fare i turisti… dove? Ma a Torino, una città che non si finisce mai di conoscere e scoprire. Per prima cosa, vista la nuova Casa Hollywood, facciamo una passeggiata nel verde del Lungodora, che ci porta (attraversando la Passerella dedicata all’arch. Mellano) al nuovo Campus Einaudi. Una struttura universitaria stupenda ed innovativa, progettata dall’archistar Norman Foster (quello del ‘Cetriolo’ di Londra): Ugo ha fatto alcune foto, ma guardate quella aerea per farvi un’idea della struttura. A seguire facciamo in macchina il Lungodora in direzione ovest, fino a raggiungere la Spina: una immensa parte di Torino recuperata da aree ferroviarie ed industriali dismesse e degradate, che, iniziata una ventina d’anni fa da Largo Orbassano, ora ha raggiunto la Stazione Dora. Una progettazione urbanistica di lungo periodo, iniziata da Chiamparino (e progettata già prima da Castellani) e portata avanti da Fassino. Sul modernissimo asse viario si incontra una elegante zona di social housing, la nuova Porta Susa, le Officine Grandi Riparazioni, trasformate in un centro di spettacolo e cultura, il Politecnico raddoppiato, la Fontana Igloo di Mario Merz… insomma una nuova città, della quale vanno ringraziati gli amministratori che in questi anni sono arrivati a questo risultato. Il giro continua con l’imperdibile tappa di via Chiabrera (dietro il vecchio edificio di Torino Esposizioni), dove vediamo l’ecologica ed avveniristica casa al n. 25 (un insieme di giardini pensili) e poi il Museo storico della Fiat, con il primo modello prodotto e molto altro. Infine un meritato pranzetto da Eataly!

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    A proposito: ricordiamo che a Ferragosto (martedì) tutti i musei braidesi saranno aperti!

  • 11/8: gli otto di Zizzeiffel in partenza per Annecy

    Oggi è Santa Chiara, auguri a tutte.

    Alle 7 vado a salutare davanti al Municipio (foto) il gruppo degli otto ciclisti che si sono dati il nome Zizzeiffel, che l’anno scorso hanno raggiunto Parigi in bicicletta: oggi partono invece per Annecy e Ginevra, complimenti! Alle 8 con Ramello vediamo alcune questioni di ATO Acqua, poi con Chianese facciamo il punto sui problemi aperti, dato che lui è in partenza per le ferie.

    Segue una approfondita riunione sulla prima bozza del trasporto pubblico locale nella nostra zona, cui partecipano anche Ferrero, Borrelli ed i tecnici dell’Agenzia Piemontese per la Mobilità. Ricevo una persona per una pratica urbanistica, infine intervengo a parte dell’incontro fra Borrelli e Ramello per fare il punto sui dehors cittadini.

    Alle 16 sono alle Clarisse, per la cerimonia della Professione solenne di suor Maria Gioia, la giovane torinese che oggi ha preso i voti presso il monastero braidese. Una celebrazione intensa e profonda, cui partecipano molti parenti da Torino ma anche tantissimi braidesi, affezionati a questo luogo di religiosità della nostra città. Faccio i miei auguri più vivi a suor Maria Gioia per l’impegnativa cammino che oggi ha intrapreso.

    Bailo si reca a Mondovì per l’inaugurazione della mostra dell’Artigianato. Alla sera, nonostante la temperatura piuttosto bassa, continua alla Madonna dei Fiori l’appuntamento estivo del ballo liscio.

  • 10/8: ritorno al lavoro dopo un pezzo di vacanze

    Eccomi di nuovo qui dopo cinque giorni di ferie, che con gli amici abbiamo trascorso a Parigi, viaggiando in treno. Una città impeccabile e affascinante (foto), che non si finisce mai di scoprire anche al di fuori dei circuiti del turismo classico. A volte persino troppo perfettina e lussuosa… ma il paragone con la nostra capitale (che comunque per me resta sempre la Grande Bellezza) è sconfortante. Unica pecca, un po’ inaspettata: la cucina tradizionale francese, nella versione non troppo spendereccia, è grassa e pesante!

    Giovedì alle 8 inizio incontrando con Borrelli un produttore di riso che vuole operare a Cheese, segue una importante riunione di giunta, i cui punti più importanti sono l’approvazione di un Piano di recupero a Pollenzo e l’adesione al gruppo di Comuni, che vede Cuneo capofila, per la gestione dell’accoglienza dei profughi (SPRAR) dal 2018: c’è l’adesione delle maggiori città della provincia, con il fine di trovare sistemazioni per piccolissimi gruppi e di gestire in modo efficace le pratiche relative. Alle 11 facciamo una riunione su problematiche di socioasssitenza, quindi incontro una persona per lavoro.

    Alle 15.30 con Messa facciamo valutazioni sui progetti per il bando nazionale sul risparmio energetico nelle scuole. A seguire con Borrelli e Chianese incontriamo Mariano ed i tecnici dei Vigili del Fuoco e di Slow Food per il piano della sicurezza di Cheese. Con Borrelli e Astegiano parliamo dell’andamento dell’ufficio turistico di Pollenzo, infine con Luana De Carlo facciamo una chiacchierata sui progetti di via per Cheese.

    In serata il maltempo ha costretto a rinviare la proiezione del Cinema all’aperto alla frazione Riva, per la quale erano in attesa un bel numero di persone.

    Si avviano a conclusione una serie di cantieri del teleriscaldamento (in particolare in via Piumati), mentre è iniziata la tinteggiatura del ‘mercato dei polliin via Marconi e si è concluso il rifacimento parziale dei marciapiedi in via Craveri. Segnalo anche che l’Arpa sta ampliando la propria attività in corso Monviso, compreso un nuovo parcheggio per i camion che rimarrà aperto.

     

     

  • 1/8: la nuova area per cani alla pista ciclabile di Madonna Fiori

    Alle 8 parlo con Fissore di problemi del personale, quindi si tiene la riunione di giunta: fra l’altro, approviamo il progetto di via S.Maria del Castello, con le modifiche richieste dalla Commissione regionale 91bis; e accogliamo volentieri la richiesta dell’IPLA (ente regionale per la gestione del Legno) di avere uno spazio in Comune per fare sportello ai cittadini e alle imprese. Alle 11.15 si tiene l’incontro del Comitato promotore per l’acquisto del nuovo veicolo dei Vigili del Fuoco: finora la raccolta fondi ha avuto un buon riscontro, e bisogna lavorarci ancora per concludere.

    Alle 14 con Chianese partiamo per Cuneo: prima siamo ai Vigili del Fuoco per il piano della sicurezza di Cheese, quindi alle 16 con il direttore di ATO Acqua ing. Giuliano vediamo la pianificazione di prossimi incontri. Alle 16.30 si tiene l’Assemblea dei sindaci di ATO Acqua, che vede la presenza di oltre l’80% delle quote degli aventi diritto. Approviamo il Conto consuntivo del 2016, le procedure di semplificazione degli investimenti della quota delle bollette dell’8% per opere idriche in montagna, la proroga tecnica per le società di gestione in scadenza fino al 31/3/18, allo scopo di adempiere alle procedure del Piano d’Ambito e dell’affidamento ad un unico gestore. A seguire Hydrodata effettua ancora un’illustrazione del Piano d’Ambito, e viene affidata una consulenza in merito alla richiesta appena pervenuta di prorogare tutta la situazione attuale per 5 anni.

    A Bra Messa incontra i trattoristi per parlare del Piano neve 2017-2018, anche se la temperatura esterna rende paradossale una riunione fatta ‘per tempo’… Alle 21 piazza Caduti ospita l’annuale appuntamento con la musica lirica, che anche quest’anno è molto apprezzato dai braidesi (sono presenti Bailo e Messa): viene rappresentata La cavalleria rusticana di Mascagni (foto), dall’Orchestra Filarmonica del Piemonte.

     

     

    E’ stata ricostruita e notevolmente ampliata l’area per cani presso la pista ciclabile di Madonna Fiori: un piccolo ma prezioso lavoro, molto gradito ai proprietari di animali: adesso ci auguriamo che da parte di tutti ci sia la massima pulizia e che i vandali se ne stiano lontani. Come altre volte, preghiamo tutti i cittadini di segnalare immediatamente alla Polizia municipale qualsiasi abuso di un bene della comunità.

  • 31/7: alla Crociera Burdina procedono i lavori per la rotonda

    Alle 8 con Reinero vedo una pratica urbanistica, quindi con Ramello parliamo di ATO Acqua e di lavori per Cheese. A seguire ricevo il rappresentante dell’associazione AMA, attiva a Torino e in Piemonte, che intende fare in città iniziative per il mutuo sostegno psicologico in caso di lutto. Verso le 9.15 parto per Torino: in Regione si tiene una lunga Conferenza dei servizi sull’ospedale di Verduno, per  la definizione di una serie di varianti tecniche sui lavori in corso.

    Sono a casa alle 13.30 e dopo una pausa alle 16 sono in Comune per parlare con Reinero di un’altra pratica urbanistica, poi passa a salutarmi Alberto Rizzo. Prima delle 17 parto per Alba, da cui torno alle 20. Mi fermo un attimo per un sopralluogo all’incrocio della Crociera Burdina, dove i lavori per la tanto attesa rotonda procedono piuttosto speditamente (foto di Gazzetta d’Alba).

    Partecipo quindi all’Assemblea dei sindaci dell’ASL, per esaminare la situazione dei lavori all’ospedale di Verduno: il direttore dott. Bono conferma che i lavori procedono e che è sua intenzione garantire il rispetto dei tempi concordati con la ditta. Al termine, con Marello ed il sindaco di S. Stefano Belbo facciamo ancora una riunione per problemi specifici relativi ad ATO Acqua.

    Oggi ho fatto anche il consueto versamento dello stipendio come sindaco ai Servizi sociali del Comune, destinato questo mese ad interventi educativi negli istituti scolastici braidesi.

  • 29-30/7: concluse le serate di ‘Bra Mon Amour’ alla Zizzola

    Sabato 29

    Buon Compleanno a Sara.

    Alle 8.30 incontro una persona per un problema di pensione, quindi una seconda per difficoltà di lavoro. Inoltro all’ufficio Tributi un cittadino che ha una questione fiscale. Passa a salutarmi Carmine Maffettone, poi alle 10.30 con Borrelli e Vuerich della Protezione Civile esaminiamo i problemi dei parcheggi di Cheese.

    Nel pomeriggio si scatena un violentissimo temporale, che impedisce sia la proiezione prevista presso il Museo Craveri che la terza serata di Bra Mon Amour alla Zizzola: un vero peccato, e tanto lavoro degli operatori per mettere in salvo il proprio materiale!

    Condoglianze vivissime alla famiglia per la scomparsa di Anna Corino, vicesindaco di Vezza e mia ex-collega a Ragioneria: avevamo collaborato proficuamente su diverse tematiche amministrative, in particolare per il canile consortile.

    Domenica 30

    In mattinata con Ugo facciamo un giro in bicicletta nelle nostre campagne. Alle 20 andiamo a sentire un po’ di musica e a fare cena alla Zizzola, dove si tiene la serata conclusiva di Bra Mon Amour (foto), che nonostante il tornado di sabato è stata anche quest’anno un bel successo.

  • 28/7: il passaggio pedonale alla stazione ferroviaria

    Alle 8 con Smareglia esaminiamo alcuni casi di socioassistenza, quindi passa a portarmi un gradito saluto don Brunato, parroco che ha la competenza anche di Boschetto e Falchetto. Incontro una persona per lavoro, quindi mi fa visita l’amico Pino Milenr, per consegnarmi in anteprima il proprio libro L’uomo con l’armonica, un bel racconto lungo per il quale ha voluta una mia breve introduzione.

    A seguire tre incontri: con una persona per un caso di socioassistenza in ambito scolastico, con un professionista per una pratica urbanistica che vediamo con Reinero, con un cittadino per lavoro. Chiudo l’intensa mattinata con una riunione sul piano sanitario di Cheese insieme a Borrelli e Chianese.

    Alle 17 incontro il segretario provinciale PD Momo Di Caro, per informarlo sull’andamento dell’ATO Acqua, che copre tutto l’ambito cuneese. In serata la Zizzola ospita un pienone per la seconda serata di Bra Mon Amour, mentre alla Madonna dei Fiori continua il ballo liscio estivo.

    E’ stato completato il lavoro di attraversamento del teleriscaldamento in via Umberto, che purtroppo ha causato un disagio di cui mi scuso (dovuto al forte rumore), che è stato limitato ad una sola notte. Sono inoltre in via di conclusione i lavori per l’attraversamento pedonale presso la stazione ferroviaria (foto), che mi sembra essere un buon risultato, sia per la sicurezza pedonale che per la fluidità del traffico, compatibilmente con le condizioni oggettive nella zona. Proseguono i lavori per i marciapiedi di via Craveri e per l’ex-mercato dei polli in via Marconi.

  • 27/7: il recupero della ‘casetta’ presso i giardini di via Piumati

    Congratulazioni al comandante Di Nunzio ed a tutti i carabinieri della zona, che hanno arrestato il presunto autore dell’omicidio avvenuto nei mesi scorsi nella campagna di Bra.

    Ieri ho fatto pausa per curare la mia salute. Oggi inizio alle 8 andando con Ramello a fare un soprallugo su alcune aree che potrebbero diventare nuovi parcheggi per Cheese. Alle 9 con Chianese prepariamo la riunione di ATO Acqua di lunedì prossimo, quindi ricevo un professionista per urbanistica e poi una persona per un problema di socioassistenza, che rinvio all’ufficio Servizi sociali. Borrelli partecipa alla Commissione di Vigilanza per la serata dell’Opera in piazza di martedì prossimo.

    Alle 13 parto per Cuneo: prima ho una visita medica, poi mi raggiungono Borrelli e Chianese, con i quali ci rechiamo a colloquio con il questore dott. Pagano per il piano sicurezza di Cheese: la riunione è molto proficua grazie alla collaborazione efficace che riscontriamo.

    Alle 21 la Zizzola ospita la prima serata di Bra Mon Amour, che continua fino a domenica, un’occasione da non perdere per visitare il nostro incantevole parco in una serata estiva: l’avvio vede già la presenza di parecchia gente che ascolta il gruppo Willy Peiote. A Bandito c’è la proiezione del Cinema all’Aperto, con tanta gente fra cui anche Messa e Ambrogio. Mercoledì sera c’è stata invece la cena del gruppo degli Amici dei Giardini della Rocca (foto), che vede una positiva crescita di volontari, che ringrazio.

     

     

     

     

    In questi ultimi giorni fervono i lavori per il recupero della ‘casetta’ presso i giardini di via Piumati: un grazie di cuore a Gemma, ai volontari del Comitato di quartiere Oltreferrovia e al genitore della scuola vicina che ha tinteggiato i bagni (foto). Sono molto contenta di questa iniziativa, che permetterà di disporre di una nuova struttura dedicata soprattutto ai giovani della via.

  • 25/7: la scomparsa del dott. Gianfranco Ghiberti del nostro ospedale

    Grazie di cuore all’associazione Sei di Bra se…, coordinata dalla vulcanica Maria Rosa Cappelletti, che ha posizionato (a proprie spese) altri quattro pannelli con vecchie foto di Bra in piazza XX  Settembre (e di recente anche ai Giardini della Rocca).

    Alle 8 teniamo la riunione di giunta, con punti di ordinaria amministrazione. Alle 9.30 coordino un lungo incontro tecnico per il Piano d’Ambito trentennale di ATO Acqua. Alle 14.30 proseguiamo la riunione di giunta: all’ordine del giorno la valutazione sulla partecipazione ad alcuni bandi, sull’edilizia sportiva e sul risparmio energetico; e poi la predisposizione dei piani per la sicurezza di Cheese: fra l’altro quest’anno abbiamo reperito spazi aggiuntivi per i parcheggi.

    Alle 17 Borrelli partecipa ad una riunione per l’ITS Turismo. Alle 19.30 siamo in tantissimi (come Comune: io, Borrelli, Fogliato, Messa, Conterno, Ambrogio, Somaglia) a partecipare alla grande festa per i 100 anni del ristorante Badellino (foto). Un appuntamento non facile da raggiungere, che coinvolge oggi quattro generazioni: vivissimi i complimenti che sono arrivati a Giacomo Badellino (e alla famiglia) da parte di enti, organizzazioni ed amici, che hanno fatto onore al ricco buffet e all’ancor più abbondante ‘cantina’.

    Alle 20.30 nel cortile della scuola Mosca si svolge l’ormai tradizionale festa per la conclusione di Estate Ragazzi (foto), che riscuote sempre un grande consenso fra ragazzi e genitori (sono presenti Fogliato, Messa, Borrelli e Isu).

     

     

     

    Un grave lutto ha colpito l’ospedale Santo Spirito: è mancato improvvisamente il dott. Gianfranco Ghiberti, stimato responsabile del nostro Hospice ed anche impegnato in tanti progetti umanitari a Racconigi. Condoglianze vivissime a tutta la famiglia.

Pagina 3 di 8812345...102030...Ultima »