• 10-11/7: da ottobre anche a Bra il corso dell’ITS (Istituto Tecnico Superiore) per il Turismo

    Lunedì 10

    Alle 8 incontro Porta per lavori al cimitero, quindi con Ramello parliamo dei lavori di Bra Energia per il teleriscaldamento. Dalle 9 alle 11 si tiene un’importante riunione con Hydrodata, per preparare la sessione del Comitato Tecnico di ATO Acqua della prossima settimana, dedicato alla prosecuzione della preparazione del Piano Trentennale. Viene a trovarmi Luciano Scalise, presidente della Fondazione per l’Ospedale di Verduno, con cui parliamo di prossime iniziative della Fondazione stessa. Chiudo la mattinata parlando con Fissore del personale comunale che attualmente è comandato presso l’ASL.

    Alle 16.30 con Rambaudi valutiamo alcune segnalazioni di cittadini per problemi igienici dovuti ad animali. A seguire con Giaccardi facciamo il punto sull’avvio del prossimo anno scolastico nelle diverse scuole. Ricevo il sindaco di Sommariva Perno Torasso, che è anche presidente dell’Assemblea dei sindaci della socioassistenza, per una disamina dei problemi di questi fondamentali servizi.

    Alle 21 con Ugo andiamo all’Assemblea del circolo PD: nonostante il momento estivo, riscontriamo una bella presenza di tante persone che discutono con calore sulla situazione politica e sui prossimi impegni del Partito Democratico. In particolare sul problema caldissimo dell’immigrazione nel Mediterraneo, sulla quale l’Europa ci sta purtroppo lasciando soli di fronte alla grave emergenza.

    Martedì 11

    Alle 8 con Grillo vediamo la definizione degli Equilibri di Bilancio da portare al prossimo Consiglio comunale. A seguire facciamo una rapida riunione di giunta, dedicata in prevalenza all’organizzazione di Cheese. Alle 10 con Messa e Ramello parliamo dei lavori di Bra Energia, in particolari di quelli in via Gorizia che inizieranno appena possibile. Con Cravero vediamo alcuni problemi della raccolta rifiuti, quindi con Borrelli incontriamo i funzionari Ascom per parlare di Cheese e della rotonda di Bandito, che l’associazione ha deciso di sponsorizzare.

    Con Borrelli e Barbero parliamo poi di ITS Turismo: dal mese di ottobre l’Istituto scolastico, con base a Torino, aprirà un corso di studi anche a Bra, che interesserà circa una trentina di ragazzi. Si tratta di un’iniziativa formativa molto importante, anche per le ricadute occupazionali: per saperne di più su questi istituti www.sistemaits.it

    Alle 15 facciamo un incontro con le organizzazioni sindacali, poi con Laura Dellaferrera facciamo il punto periodico sull’andamento della Commissione Edilizia di cui lei è presidente. Infine parliamo ancora di rifiuti con Cravero, Borrelli e Chianese.

    In giornata la Polizia municipale è intervenuta per elevare contravvenzioni ai camioncini dei venditori occasionali di frutta e verdura: in queste settimane infatti alcuni di essi abusano del tempo che è loro concesso per le soste (non oltre le due ore prima di cambiare zona).

     

  • 8-9/7: don Giorgio parroco a Sant’Antonino, ‘La meglio gioventù’, cena Aghav, Festa ‘n Fey, Semi di Zucca

    Sabato 8

    Una serie di incontri in mattinata: con un cittadino per un problema di socioassistenza in famiglia, con un altro per questioni di lavoro, con un professionista per urbanistica, con la maestra Giovanna per l’organizzazione di Cheese Bimbi, che come sempre farà perno sulla scuola materna Sant’Andrea.

    Alle 17.30 incontro delle persone per una questione urbanistica, quindi alle 18.30 mi reco a Sant’Antonino, dove si svolge la messa molto partecipata per l’ingresso come parroco di don Giorgio (foto). La celebrazione termina alle 20.30, corro a casa per mangiare qualcosa perchè alle 21 con Ugo andiamo nell’area presso la Terza scuola media (via Brizio), per la manifestazione La meglio gioventù, dedicata agli anni ’70 ed organizzata in particolare dal vulcanico Gerry Novi, che ringrazio per il grande impegno in questa seconda edizione. Moltissima gente sia al bar-pizzeria che al concerto, dove si sono esibiti (foto) tre gruppi con musica anni ’70-’80 (sono presenti anche Cornaglia e Messa).

    In giornata Bailo ha ultimato il montaggio del documentario su Carlo Arpino ed alla Premiata Libreria Marconi ha presentato il primo romanzo del braidese Nicola Brizio Fame plastica (foto).

     

     

     

     

     

    Alle 20 Messa e Fogliato hanno anche portato il saluto alla cena dell’Aghav, presso l’area sportiva Rosselli 2000 (foto).

     

     

     

    Domenica 9

    Alle 11 parlo con Borrelli di varie cose, in particolare dell’organizzazione di Cheese, che sta assorbendo in queste settimane molte delle nostre risorse. Poi torno a casa perchè abbiamo Stefano ospite a pranzo.

    Ieri ed oggi Isu si è recata ad Assisi per la riunione nazionale delle Città della Fraternità, cui Bra aderisce: grazie per la disponibilità di Marina a queste lunghe trasferte! In giornata la comunità indiana promuove un torneo di cricket ai campi della Madonna Fiori.

    Alle 20 con Conterno, Messa, Ambrogio e Gemma siamo alla cena della Festa ‘n Fey, in piazza Spreitenbach: una bella occasione di incontrare i volontari, che hanno un grande impegno per la durata di quattro giorni, all’insegna della nostre ‘raviole’. Alle 21 in piazza Caduti si tiene il simpaticissimo spettacolo di cabaret Semi di Zucca, recitato dal bravo Mario Zucca, con il quale mi scuso per la mancata presenza della nostra amministrazione.

    Condoglianze a Marica Ferrero e alla famiglia per la scomparsa del papà Vincenzo, per tanti anni stimato capostazione di Bra.

     

  • 7/7: conclusa con grande successo la manifestazione ‘Aperitivi in consolle’

    Alle 8 con Merlino vediamo una pratica di Ragioneria, quindi passa a salutarmi Laura Arpino. Segue un’importante riunione, cui partecipano il direttore ATO Acqua, la Provincia, l’Arpa, le ditte Tecnoedil e Sisi, nella quale parliamo del completamento degli allacciamenti alla rete fognaria verso il depuratore di Govone.

    Incontro Carmine Maffettone, che sarà il nuovo direttore della scuola materna/elementare della Provvidenza, quindi passa suor Maria Teresa Colombo, che mi ringrazia per quanto il Comune ha fatto in occasione della visita della reliquia del Santo Cottolengo. Con Fogliato vediamo una questione fiscale, poi ricevo una persona per problemi di vicinato ed infine con il comandante dei Carabinieri Di Nunzio facciamo il periodico incontro sulla sicurezza in città. Alle 17 Bailo celebra il bel matrimonio di Ada e Alessandro.

    Alle 21 con Ugo andiamo a Cinzano al rosario per la prematura scomparsa di Luigi Caristo: vivissime condoglianze alla cara amica Maria Mafrici e ai tre figli.

    Come sempre, un venerdì sera frizzante di iniziative varie. Al ristorante Garibaldi una simpatica serata con il vero asado argentino, dove porta il saluto Gemma. La Festa ‘n Fey in piazza Spreitenbach dove va Messa. Il ballo liscio alla Madonna dei Fiori. E l’ultima serata di Aperitivi in consolle, che chiude una stagione molto positiva e ancora più attenta alla compatibilità fra divertimento e pubblico decoro, grazie anche al grande lavoro della Polizia municipale, dei Carabinieri, dei volontari della Protezione civile e dei Carabinieri in Congedo. Ci sarà un bilancio più dettagliato, per ora posso dire che c’è stata da parte di tutti (operatori e avventori) un’accettazione elevata delle norme più restrittive in materia di uso del vetro e di orario (la chiusura è stata anticipata di mezz’ora). La partecipazione elevatissima, anche dall’astigiano e dal torinese, la rende una manifestazione unica in provincia: fenomeni di maleducazione civile ci sono purtroppo stati anche questa volta, sarebbe stupido ignorarli e non contrastarli, ma non tali da comprometterne lo svolgimento. Mi ha stupito, in questo senso, essere stata ‘pungolata’ per aver osato riprendere delle critiche alla sindaca di Torino, “con tutti i problemi che ci sono a Bra per gli Aperitivi”: paragonare i nostri problemi di sporcizia e maleducazione al tragico evento di piazza San Carlo mi sembra francamente del tutto fuori luogo.

  • 6/7: gli Amici dei Giardini della Rocca ridipingono la pista da ballo

    Alle 8.30 con Claudia ci dedichiama a rispondere a lettere e a sistemare l’agenda, poi ricevo una persona per problemi di viabilità/posteggio. Con Messa e Talarico facciamo il punto su vari lavori, in particolare alla Cappella grande del cimitero e per la scelta del colore alla scuola materna Rodari (via Ospedale), dove si sta installando il cappotto termico. Con Chiavazza vediamo i lavori in corso e programmati per i Volontari di Bandito, con Fissore i problemi della mobilità del personale in ingresso/uscita, con Ferrero la situazione del Trasporto pubblico locale.

    Alle 16.30 con Ramello prepariamo gli incontri di ATO Acqua della prossima settimana, quindi con Vuerich della Protezione Civile studiamo alcune aree di posteggio aggiuntive per il prossimo Cheese. L’arch. Berrino si reca ad Alba per la valorizzazione della fascia fluviale del Tanaro. Alle 18 Messa incontra i Comitati di quartiere per presentare il progetto dell’attraversamento alla stazione.

    I volontari degli Amici dei Giardini della Rocca fanno un bel lavoro di sistemazione della pista da ballo, mentre Isu con altri aiuta dipingendo (foto) la riqualificazione della sede Avis compiuta dall’associazione.

     

     

     

     

     

     

     

     

    In serata i Salesiani promuovono l’appuntamento di Oratorio ‘fuori le mura’ in via Gabotto. Il cinema all’aperto fa la proiezione nel quartiere Fey con Fogliato, Messa, Isu e Ambrogio.

    Nei giorni scorsi ho dimenticato di parlare dell’inaugurazione dell’importante mostra, al Centro di incontro di Pollenzo, dedicata ai due artisti e amici Ezio Gribaudo e Carlo Mariano Sartoris, organizzata dall’Associazione Terapia d’Arte del nostro Tore.

    Auguroni a Viorel Vigna (e alla mamma) per la nascita di Greta.

     

  • 4-5/7: l’assunzione di 5 tirocinanti per 6 mesi – l’attraversamento pedonale presso la stazione

    Martedì 4

    Alle 8 facciamo una lunga riunione di Giunta: fra i punti salienti, un PEC edilizio importante e l’adesione alla manifestazione di LegAmbiente Puliamo il mondo, che faremo il 22-24/9 in concomitanza con altre iniziative del PUMS. Inoltre discutiamo di varie problematiche per il prossimo Cheese, in particolare i nuovi requisiti cui dovrà soddisfare il Piano per la sicurezza. Nel corso della riunione Bailo ci lascia per recarsi a Candiolo, dove l’IRCCS presenta il Bilancio di missione dell’istituto, è l’occasione per portare il saluto alla presidente della Fondazione Marella Agnelli, che è cittadina onoraria di Bra. Con Messa e Ramello vediamo i problemi urbanistici e di lavori di uno scomputo d’oneri di urbanizzazione.

    Alle 14.30 Ferrero si reca a Fossano per l’Assemblea del Bacino del trasporto pubblico locale. Alle 16 partecipo alla riunione congiunta delle Commissioni Urbanistica e Ambiente: è l’ultimo appuntamento dl lavoro per la revisione del Piano della zonizzazione acustica, che verrà portato al prossimo Consiglio comunale. Alle 18 si tiene la Conferenza dei capigruppo, in cui fissiamo il prossimo Consiglio comunale per il 24/7.

    Alle 18.30 si tiene la Commissione Lavori pubblici, nella quale presentiamo il progetto del nuovo attraversamento pedonale dai Giardini alla stazione ferroviaria. Dopo una adeguata sperimentazione, abbiamo verificato l’utilità di un unico punto di attraversamento, posto centralmente rispetto ai due attuali, che permetterà di aumentare la sicurezza pedonale e di fluidificare il transito delle auto. Il progetto è stato redatto dal nostro ufficio e sarà realizzato entro l’estate.

    Alle 21 in via Cavour la Consulta giovanile, con la partecipazione di Borrelli, ha fatto un’iniziativa originale di letture/confronti sui temi delle discriminazioni, verso gli omosessuali ma non solo.

    Mercoledì 5

    Oggi mi sono presa una giornata di vacanza per visite mediche e per seguire il lavoro degli imbianchini.

    Una bella notizia: è andata in porto l’assunzione per sei mesi di 5 tirocinanti, destinati agli uffici comunali (Ragioneria, Stato civile, ufficio Stampa, Manifestazioni, Servizi sociali). E’ uno dei frutti della nostra politica sociale volta a supportare, per quanto possibile per le nostre risorse, l’occupazione in città, dando spazio anche alla formazione delle persone coinvolte.

     

  • 3/7: il problema delle erbacce a seguito del divieto del glifosato, erbicida a rischio cancerogeno

    Alle 8 con Racca e Ramello facciamo il punto sull’arredo urbano e poi approfondiamo la situazione del verde pubblico, che in questo periodo è in sofferenza per il caldo. Inoltre abbiamo (come credo tutti i Comuni e non solo) il problema dell’eliminazione delle erbacce: infatti a seguito di un provvedimento del governo dell’agosto 2016, è stato vietato in alcuni ambiti l’uso del glifosato, l’erbicida in uso corrente da anni, in quanto dichiarato dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ‘probabilmente cancerogeno’. Una normativa che condivido, e che vede l’Italia tra i primi a seguire le raccomandazioni della Commissione Europea, ma che nel breve periodo sta dando disagi nella rimozione delle erbacce, per cui si sta tornando al metodo manuale più lungo e costoso. Sono stata oggi ad un rapido sopralluogo al cimitero, ed ho constatato la presenza del problema. Chiedo ai cittadini di tener conto di questo fatto quando vedono qualche erbaccia di troppo: è a tutela di tutti, ed in particolare dei bambini nei parchi pubblici!

    Parlo con la funzionaria per la situazione dei finanziamenti di Cheese, quindi con Chianese dell’avanzamento del Piano della sicurezza della manifestazione. A seguire mi reco a Torino, dove negli uffici della Presidenza del Consiglio Regionale consegno le domande di contributi sempre per Cheese.

    Alle 16.30 incontro una persona per lavoro, poi con il responsabile del Commercio Milano vediamo la richiesta pervenuita dall’IPLA (l’Istituto regionale per il legno) di avere uno spazio per il ricevimento del pubblico, rendendo così un nuovo servizio per cittadini e aziende del nostro territorio. Con Ferrero vediamo la riunione di domani a Cuneo del Bacino del trasporto locale, quindi con Conterno parliamo del prossimo Consiglio comunale. Infine con Rambaudi prepariamo la riunione di domani sul Piano acustico.

    Condoglianze a Gianna Pentenero, cara amica con cui abbiamo collaborato in giunta regionale, per la scomparsa della mamma.

  • 30/6-2/7: premio ai Volontari Civici, festa a Bandito, mostra di Jacovitti, festival Artico, grigliata sansostese

    Venerdì 30

    Prima delle 8 con Borrelli incontriamo Barbero con i funzionari Ascom per alcune iniziative, in particolare per l’allestimento della grande rotonda all’ingresso in città da Torino, che l’Ascom ha gentilmente ‘adottato’. Ricevo una persona per urbanistica, poi con Fogliato e Grillo esaminiamo una pratica fiscale complessa. Con Chianese vediamo la preparazione degli incontri ATO Acqua della prossima settimana, quindi con Borrelli prepariamo l’inaugurazione della mostra dedicata a Jacovitti e della manifestazione Artico ed infine con Ferrero facciamo il punto sulle questioni ferroviarie aperte.

    Purtroppo, dato che non mi sento molto in forma, rinuncio a partecipare al pranzo dei Volontari civici che si tiene presso la mensa con Bailo, Borrelli e Fogliato. Abbiamo anche premiato quelle persone che da più anni si impegnano in queste attività: un grazie sentitissimo a loro per quanto fanno per la città (foto).

    In mattinata Bailo si è recato ad Asti per un convegno sul ruolo delle biblioteche civiche. Nel tardo pomeriggio parte la gita, organizzata dagli Amici dei Musei,  per la visita de La Stampa di Torino, su un pullman pieno con la presenza anche di Bailo e di Fogliato, che in precedenza aveva partecipato ad un convegno dedicato a Don Milani. Alle 17 Isu partecipa all’incontro organizzato da Roero Turismo al castello di Guarene: la proposta appare ben formulata, e la grande bellezze del castello e della vista che vi si gode sono fra le più belle del nostro territorio.

    Alle 18.30 con Bailo e Borrelli inauguriamo a Palazzo Mathis (foto) la mostra dedicata al grande fumettista Jacovitti, promossa con l’organizzazione Switch on Future insieme al festival di arte e musica di nome Artico: grazie a Roberto Piumatti per il suo impegn0. Borrelli si reca alla bella festa organizzata dal Comitato di frazione di Bandito. La serata è completata dal penultimo appuntamento di Aperitivi in Console, che si svolge in una relativa tranquillità.

     

     

    Sabato 1

    Alle 8 facciamo una rapida giunta politica, per esaminare varie prossime scadenze. Firmo documenti e carte di identità, quindi vado a casa per aiutare Ugo a preparare la casa per il lavoro degli imbanchini.

    Alle 17 a Pollenzo celebro il matrimonio di Beatrice e Felice, che hanno scelto da Torino la nostra città. Alla stessa ora Isu si reca a Cherasco per inaugurare una bella mostra di falsi d’autore, con le opere del gruppo sommarivese-braidese delle Casalinghe Disperate. Alle 20 con Borrelli e Ugo siamo alla grigliata dell’Associazione Sansostese, con quasi 200 partecipanti ed il bravo gruppo folk In Contrada: grazie di cuore a questo gruppo coeso che è sempre attivo per iniziative benefiche per la città (foto).

     

     

     

    Nel pomeriggio Bailo si reca a Canale per la presentazione di un libro sulla Resistenza nel Roero. Fogliato è all’area verde di via Piumati per un’iniziative del progetto anti-dispersione scolastica. Alla paella e sangria della festa di Bandito partecipano Fogliato, Messa, Bailo e Ferrero, mentre in piazza Caduti si svolge la prima serata dei concerti e delle performances di Artico (foto).

     

     

     

    Da oggi il posteggio del cortile delle Maschili (scuola Montalcini) è aperto tutto il giorno e tutti i giorni (fino al 31/8): è una bella possibilità di posteggio gratuito, anche per i saldi estivi che prendono il via.

    Complimenti al giovanissimo Andrea Borrelli, che ha vinto il prestigioso torneo di tennis Champions Bowl a Cuneo!

    Domenica 2

    Oggi mi prendo una giornata di riposo, anzi di lavoro di sistemazione della casa, dove sono all’opera gli imbianchini: con Ugo ne approfittiamo per una ‘ampia revisione’ della troppa roba che abbiamo e che non serve più!

    In giornata la città è animata dai saldi estivi e alla sera dal festival di Artico (foto), mentre a Bandito si conclude la festa della frazione.

    Condoglianze vivissime alle famiglie Angeli e Sacchetto per la scomparsa prematura del congiunto Gianni.

     

  • 29/6: grazie ai ragazzi di ‘Coloriamo la Città’, al lavoro in via Brizio

    Oggi è San Pietro e Paolo: auguri a tutte e a tutti.

    Alle 8 con Gianni Rinaudo parliamo del libro in preparazione da parte di un comune amico. Mi reco poi in via Brizio, dove Anna Conti e Marina Isu organizzano i ragazzi di Coloriamo la Città, che iniziano il loro bel lavoro estivo con il muro che delimita la scuola media: grazie di cuore a nome di tutta la città (foto). A seguire vado ad Alba per una visita medica, quindi con Grillo vediamo l’andamento dei tributi comunali.

    Alle 13 con Taba e Mussetto ci rechiamo a Cuneo, per una visita in ospedale ad un membro della Polizia municipale, che ha avuto un serio incidente sul lavoro la settimana scorsa: forza Enrico, abbiamo bisogno di Lei in servizio! Tornando in ufficio, ci troviamo a prestare un piccolo soccorso ad una signora caduta, che accompagniamo a casa non trattandosi di nulla di grave.

    Con Messa facciamo una disamina dei lavori in corso, quindi con Cravero parliamo della raccolta rifiuti. A seguire con Messa ci rechiamo in via Vittorio (tratto pedonale), dove viene inaugurato, alla presenza del sig. Vergnano, il nuovo Caffè Vergnano (foto): un locale splendido, sia negli interni che nel dehors, con la stessa linea di arredamento e di prodotti degli altri caffè promossi dall’azienda torinese, di cui questo è il 132° nel mondo. Un altro segno della sinergia fra la nostra riqualificazione e la crescita commerciale della via più centrale di Bra.

     

     

    Borrelli si reca a Racconigi per l’Assemblea delle Terre dei Savoia. Alle 21  Fogliato è a Bandito, dove il Comitato di frazione ha organizzato una corsa in collaborazione con l’associazione Primavera Africana, nell’ambito della festa che dura da oggi fino a domenica. Alle 22 Messa partecipa in piazza Caduti alla ‘prima’ del Cinema all’Aperto, con il divertente ultimo film del nostro Francesco Amato.

     

  • 27-28/6: presentato Cheese 2017, sono già passati vent’anni!

    Martedì 27

    Buon compleanno a Marina.

    Alle 8 con Reinero esaminiamo due pratiche urbanistiche, quindi con Borrelli partiamo per Torino: in Regione si tiene la conferenza stampa per Cheese 2017, alla presenza di un pubblico qualificato di giornalisti ed operatori interessati all’evento. Alle 15 teniamo la riunione settimanale di Giunta, con moltissimi punti all’ordine del giorno. Segnalo per brevità: il protocollo di intesa con il Comitato di quartiere Oltreferrovia per varie attività per il territorio e l’ambiente; il via al progetto ‘Hornet – summer camp 2017’ per la disabilità, in collaborazione con SportGente; le linee di indirizzo per il catering della nostra mensa scolastica e per la sua concessione in uso occasionale.

    Alle 18 con diversi assessori e consiglieri siamo al Politeama, per la presentazione dell’edizione 2017 di Cheese: un momento molto bello e partecipato, per ricordare i 20 anni che ormai ci separano dalla prima edizione. Intervengono fra gli altri la sottoscritta, Carla Coccolo, Franco Guida, Donatella Vigna, Fiorenzo Giolito, Luigi Barbero, Gaetano Pascale e Carlin Petrini. Generale è la consapevolezza che la nostra manifestazione non è solamente una fiera commerciale, ma un vero momento di riflessione ed azione su tutto il settore lattiero-caseario e sulla ‘nuova agricoltura’, fondata su un diverso rapporto con la natura.

    Vive condoglianze a Marina Verrua per la scomparsa del papà, che era uno degli ultimi braidesi ancora in vita fra i Reduci di Russia.

    Mercoledì 28

    Alle 8.30 incontro una persona per lavoro, quindi conferisco due cittadinanze, ad un ragazzo albanese che è venuto in Italia a 2 anni e ad un signore sempre albanese. A seguire incontro il neoeletto sindaco di Savigliano Giulio Ambroggio, cui faccio i miei complimenti e con il quale iniziamo a parlare di vari problemi comuni.

    Con Conterno fissiamo una riunione della Conferenza dei capigruppo, anche in vista del Consiglio comunale del mese di luglio che sarà dedicato agli Equilibri di bilancio. Quindi facciamo una lunga chiacchierata panoramica con Ferrero sui trasporti ed in particolare sui lavori alla stazione ferroviaria. Con Chianese vediamo alcune questioni di ATO Acqua, poi con Fissore parliamo della situazione del Personale. Ancora due incontri: con Bailo facciamo il punto periodico sulle sue deleghe, infine con Mussetto esaminiamo gli inconvenienti (circoscritti) a seguito dei recenti forti temporali (di cui avevo già parlato con Berrino); con l’occasione mi riferisce sulle condizioni di salute del collega che ha avuto l’incidente sul lavoro nei giorni scorsi.

  • 26/6: per ora le nostre riserve idriche sono sotto controllo, ma speriamo che non si arrivi anche da noi alla siccità

    Buon compleanno a Fiorenza.

    Alle 8 incontro il presidente del Comitato di quartiere Fey, che gentilmente mi invita alla tradizionale festa del quartiere, che si terrà il 7-8 luglio in piazza Spreitenbach. Con Borrelli vediamo alcuni problemi per Cheese, quindi con Chianese facciamo la programmazione della settimana.  A seguire ricevo la ditta che ha in gestione l’Ara crematoria: i lavori verranno ultimati in estate, a settembre si farà l’inaugurazione. Con Astegiano incontro un operatore per una pratica urbanistica, quindi celebro il simpatico matrimonio di due giovani che, avendo parenti qui, hanno scelto di sposarsi a Bra arrivando da Sondrio.

    Alle 14.30 inizio una riunione-fiume per ATO Acqua, che si conclude dopo le 18. Partecipano il direttore ATO ed i funzionari, l’obiettivo principale è dipanare alcune complesse questioni giuridiche per le quali abbiamo incaricato il nostro legale. Inoltre con il tecnico di Hydrodata approfondiamo il Piano Economico Finanziario di portata trentennale (PEF). Con l’occasione segnalo che quasi tutti i gestori provinciali del Servizio Idrico hanno risposto alla mia lettera dei giorni scorsi in merito alle riserve idriche: dicono che per il momento non c’è una emergenza siccità, ma che occorre contenere tutti gli usi non domestici. Decidiamo anche di inviare una lettera ai sindaci perchè si tengano pronti ad emanare ordinanze restrittive dei consumi, qualora le precipitazioni continuino a scarseggiare. E’ ovvio che non basta a risolvere il problema nemmeno un temporale fortissimo come quello del tardo pomeriggio, che tra l’altro ha causato qualche danno, seppur limitato, a Bandito in particolare.

    Alle 21 al Polifunzionale facciamo una riunione di presentazione di Cheese 2017 dedicata a commercianti ed artigiani, con la partecipazione (oltre a me) di Slow Food, di Barbero ATL, di Borrelli, Messa, Fogliato e Gemma, la quale illustra la bella operazione di accoglienza che verrà fatta per l’arrivo dei pullman in via Piumati.

    Condoglianze vivissime alla famiglia Mazzoleni per la dolorosa scomparsa del giovane Maurizio, una colonna portante dei volontari della Croce Rossa braidese.

     

     

     

     

     

     

     

     

    Allego qualche foto della piccola vacanza di tre giorni al fresco che con Ugo abbiamo fatto a Cogne in Valle d’Aosta, un luogo dove la natura è davvero ancora incantata, fra i ghiacciai del Gran Paradiso, le cascate di Lillaz ed i camosci di Valnontey.

Pagina 5 di 88« Prima...34567...102030...Ultima »