• Illuminazione pubblica: sempre più led grazie all’accordo con EnelSole

    Auguri di buon onomastico ad Ugo.

    Alle 8 con Messa facciamo il punto su alcuni lavori pubblici, quindi si svolge una riunione di giunta ordinaria, dedicata soprattutto alla preparazione del Consiglio comunale dell’8 aprile. Al termine con Claudia mi dedico a vedere documenti ed a scrivere alcune lettere, poi vado a casa per pranzo alle 13.15.

    Torno in ufficio alle 14, a seguire incontro Ramelllo su questioni dell’ATO Acqua. Segue una riunione con lo stesso Ramello, Messa e Berrino per alcune sistemazioni relative alla Fiera di Pasqua. Passa a salutarmi il dott. Guerci, che è di passaggio tornando da Fossano: è sempre un piacere scambiare qualche idea con questa persona estremamente competente sull’evoluzione della Pubblica amministrazione.

    Alle 17 con Bailo vediamo alcune cose del prossimo (ed ultimo) Consiglio comunale, quindi con Galletto esamino le questioni del Patto di stabilità in relazione a prossimi lavori pubblici. Mi riferisce inoltre che i lavori di EnelSole per la sostituzione dell’illuminazione con led procedono abbastanza speditamente. Sono molto contenta dell’accordo con EnelSole, forse unico del suo genere in Italia, che ci permette di fare un balzo in avanti nell’illuminazione pubblica della città: migliore illuminazione, minor consumo energetico, costi più contenuti!

    Incontro in successione alcune persone per la formazione delle liste elettorali ed arrivo a casa che sono le 20.30. Allego una foto della serata Donne di Cuore ed una di una squadra di ragazzi che ha partecipato a Siamo tutti Bravi.

  • L’area verde della Biblioteca dedicata ad Angelo Vassallo

    vassalloAlle 7 faccio colazione con Cristina Mobiglia, quindi alle 8 in Comune ricevo una persona per lavoro.  Alle 9 conferisco tre cittadinanze: una diciottenne  marocchina, un albanese dal 1991 in Italia ed una giocatrice dell’HC Lorenzoni (nella foto alla mia destra), proveniente dall’Ucraina.
    Alle 10 vedo un professionista ed un operatore per una pratica urbanistica, quindi con Reinero sbrogliamo alcune pratiche aperte, poi a mezzogiorno al Santo Spirito c’è il Comitato dei sindaci della socio assistenza, purtroppo continuano i ritardi nei pagamenti da parte della Regione che ci mettono in serie difficoltà finanziarie.
    Alle 14 con Borrelli facciamo il punto sui tre appuntamenti successivi. Alle 15 c’è l’intitolazione ad Angelo Vassallo dell’area verde attigua alla biblioteca, sono presenti il figlio Antonio, la moglie ed il nipote neonato, che porta il nome di Angelo. Data la pioggia facciamo la cerimonia all’interno, dove vengono letti i 900 nomi dei caduti per mafia, poi viene scoperta la lapide dedicata al sindaco di Pollica.
    Alle 17.30 ai campi del Bra Calcio facciamo l’intitolazione dell’area sportiva ad Attilio Bravi, ci sono
    molti olimpionici e società sportive. E’ il primo atto di Siamo tutti Bravi, la bella manifestazione sportiva a livello provinciale dedicata al nostro campione scomparso.
    Alle 19 in Comune partecipo a parte della Commissione Viabilità con Gaia e Bonetto, poi con Borrelli riceviamo i giocatori della nazionale di tennis del Kazakistan, li accompagniamo a cena a Pollenzo. Alle 22 sono a casa, devo ancora preparare la valigia perché domani andiamo a Londra a trovare nostro figlio Stefano che non vediamo da Natale.
    Alle 21 alla sede del Comitato di quartiere Oltreferrovia si e’ tenuta la serata sulla raccolta rifiuti e
    sulla sicurezza: questa parte viene tenuta insieme ai Carabinieri ed alla Polizia municipale.

  • I cittadini segnalano la necessità di intensificare la derattizzazione

    Alle 8 parlo con Messa di lavori pubblici, in particolare via Vittorio, quindi inzia una riunione di giunta ordinaria e di breve durata.In particolare diamo indicazioni all’Economato perchè venga approfondito com’è ora la situazione degli interventi di derattizzazione, considerando le numerose segnalazioni che provengono dai cittadini sulla presenza di topi in vari punti della città. Inoltre valutiamo la dislocazione di giostre e banchi per la Fiera di Pasqua sulla Rocca, in piazza Giolitti ed in piazza carlo Alberto.Fogliato ed io andiamo al funerale del sig. Milanesio, poi ho l’incontro periodico con l’arch. Botta della Commissione Tutela Paesaggio. Alle 11,30 Fogliato presenta la nuova tassazione sulla casa alle organizzazioni sindacali, io passo per salutare, poi mi dedico a smaltire documenti e pratiche d’ufficio. Salto pranzo ed alle 13.30  parto per Cuneo, dove si svolge la Conferenza dei Sindaci dell’ATO Acqua: siamo chiamati entro il 31/3 a diversi adempimenti e provvedimenti da trasmettere all’Autorità per l’Energia.

    Alle 17.30 sono di ritorno a Bra, incontro una persona per elezioni, quindi parlo con Damasco e Bailo della lista elettorale che fa capo a loro. Sono a casa per le 20.15. Allego una foto (Luciano Cravero) sulla nomina dei Rettori dei Battuti Bianchi.

     

  • Edoardo Fanti racconta la sua esperienza in Medici Senza Frontiere

    Alle 8 con Borrelli incontriamo alcuni agricoltori che ci chiedono se il Comune ha dei terreni da vendere per coltivarli, purtroppo non ne abbiamo! Telefono all’amica Ilaria Di Prima per complimentarmi con lei per il bell’articolo apparso su La Stampa, quindi ho l’incontro periodico con don Mauro, parroco di Pollenzo.
    Mi dedico a sistemare documenti, poi ricevo un operatore che vuole aprire un’attività commerciale in centro, a seguire Walter Negro che con il Club della Vespa vuole adottare una rotonda. Ho l’incontro periodico con un imprenditore, mi dice che la situazione della sua azienda è buona anche perchè lavora molto con l’estero.
    Mi arriva la bella notizia che la giunta regionale ha approvato definitivamente il nostro Piano regolatore: un intensissimo lavoro durato cinque anni (ed altri cinque della precedente amministrazione) si è concluso. So che al cittadino comune la cosa parrà incredibile, ma data la normativa italiana si è trattato di un tempo record!
    Alle 12 parlo con il responsabile Aghav dei problemi correnti, quindi incontro la presidente della Fondazione CRB Vigna, con la quale facciamo il punto sulle prossime iniziative. Un pranzo veloce, poi sono da Pietro Ferrero per parlare di Orti urbani. Alle 15.30 con l’operatore ex-Faber ed i tecnici esaminiamo l’andamento dei lavori a scomputo, quindi incontro Domenico Dogliani per parlare delPalazzetto dello Sport.
    Alle 16.30 con Fogliato e Borrelli facciamo la presentazione alle associazioni di categoria della nuova tassazione sui fabbricati, nonostante l’argomento l’incontro si svolge in un clima costruttivo. Parlo ancora con due persone per le elezioni, poi alle 18 in sala Consiglio c’è la proiezione del documentario di Medici Senza Frontiere, con la presenza del giovane medico Edoardo Fanti (foto), che da anni ha scelto di dedicare la sua vita alla dura ma anche gratificante opera di aiuto ai civili nei posti martoriati dalla guerra. Il filmato parla in particolare di Afghanistan, Congo e Somalia, fra i luoghi del mondo più sofferenti. Grazie ad Edoardo per questa presenza preziosa che ha fatto nella sua Bra!
    Vado a casa alle 20. Alle 21 a Bescurone si tiene la riunione sulle novità della raccolta rifiuti, partecipano Fogliato e Borrelli.

  • 37° anniversario di matrimonio!

    Oggi è San Giuseppe, ed è anche il nostro 37° anniversario di matrimonio, per cui mi dedico la foto che potete vedere (l’altra con le primule è della passeggiata a La Morra di domenica).

    Immagine+016Vado a messa alle Clarisse, quindi incontro un operatore per urbanistica. Conferisco la cittadinanza ad un signore marocchino e ad una signora albanese, poi ricevo Lanzardo di Gazzetta d’Alba. Con l’ufficio tecnico vedo un’altra iniziativa delle Pulizie di Pasqua: sistemeremo anche la cartellonistica danneggiata. Alle 10 con l’ufficio Patrimonio c’è la riunione con un funzionario della Shell per l’eventuale rinnovo dell’affitto di un’area per distributore di benzina.

    Alle 11 si tiene la Conferenza dei capigruppo sul nostro ospedale, data l’importanza della cosa ne parlo in un post dedicato che pubblico più tardi. Alle 13 incontro il responsabile provinciale della Protezione Civile Gagna, quindi vado a mangiare qualcosa con Borrelli e Messa. Alle 14 ricevo una persona per lavoro, poi passo alla prosecuzione della riunione con Ascom per il mercato di corso Garibaldi.

    Porto le condoglianze al funerale di Martin Tukia, il giovane fratello di Leontine Bonardi morto improvvisamente. Dopo le 15 ricevo una persona per problemi legati all’Anagrafe, quindi si svolge la Commissione Urbanistica, che esamina quattro progetti relativi a ristrutturazioni. Alle 16.30 c’è la riunione congiunta delle Commissioni Urbanistica ed Ambiente: esaminiamo il documento del PAES (Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile), che sarà portato in approvazione alla prossima seduta del Consiglio comunale, l’ultima prima delle elezioni.

    Alle 17.15 parlo di ATO Acqua con l’assessore provinciale Russo, poi alle 18 vado a San Giovanni: c’è l’inaugurazione dei due alloggi di prima accoglienza, che saranno gestiti dalla Caritas, sistemati con il contributo del Comune ma soprattutto delle Fondazioni San Paolo e CRC. E’ un’iniziativa sociale importante, ringrazio anche la parrocchia che mette a disposizione i locali.

    Alle 19.15 vado a casa per preparare qualcosa di cena per il nostro anniversario, rinuncio a partecipare al Congresso della Condotta di Slow Food braidese che si svolge alle Cantine Ascheri con grande partecipazione di soci. In serata Rizzo e Messa partecipano alla serata per la raccolta rifiuti che si svolge a San Matteo.

    In giornata ho anche mandato i saluti dell’amministrazione alla presentazione della Casa Rifugio Paradiso, che si aprirà a Cuneo per accogliere le donne vittime di violenza in situazione di emergenza. Anche la nostra città ha contribuito a questo importante progetto.

  • Il panettiere Gianfranco Fagnola ai Masters de Boulangerie di Parigi

    Alle 7.30 incontro in successsione due persone per proporre loro la presenza in lista, quindi alle 8.30 inizia la riunione di Giunta, iniziamo ad abbozzare le valutazioni sulla Tasi. Durante la giunta riceviamo i rappresentanti del Lions e del Leo Club di Bra, che ci donano 1.000 euro per le borse lavoro e ci dicono che questa cifra fa parte di un progetto più ampio, che il Lions braidese sta portando avanti per estendere l’idea delle borse lavoro su scala più ampia.

    Alle 9.30 interrompiamo la riunione per partecipare tutti al funerale di Silvano Piumatti. Ritornati in municipio, facciamo le congratulazioni a Gianfranco Fagnola (foto), che insieme ad Emanuela è reduce dai Masters de Boulangerie che si sono tenuti a Parigi nei giorni scorsi, dove le sue specialità hanno avuto grande considerazione. Grazie a loro che tengono alto il nome della città!

    In giunta continuiamo con l’esame del PAES fin quasi a mezzogiorno. Faccio un altro incontro per le liste elettorali, poi vado a mangiare pranzo con Bonetto e Borrelli, mentre Fogliato e Messa fanno un sopralluogo alla scuola di  San Michele. Alle 14 vediamo il progetto di riqualificazione della zona mercatale di corso Garibaldi, prima con il tecnico incaricato e poi con gli ambulanti, che condividono il progetto: speriamo di piazzarci bene al bando regionale che si chiude il 31 marzo, in modo da avere il finanziamento per questo importante lavoro.
    Con Tibaldi diamo poi l’avvio all’iniziativa che chiamiamo Pulizie di Pasqua:  una serie di interventi straordinari per il lavaggio delle strade, il potenziamento della raccolta degli sfalci verdi e la pulizia delle scarpate della tangenziale: purtroppo l’inciviltà di alcuni ricade sulla collettività, solo questa pulizia ci costa 3.000 euro!
    Parlo del Coincre con Proietti, quindi ricevo un progettista per urbanistica, segue una veloce riunione sui lavori in corso con Bonetto e Messa. Alle 18.15 in sala Consiglio si svolge l’incontro sull’Economia di Comunione, nell’anniversario della scomparsa di Chiara Lubich. E’ un momento molto intenso, ascoltiamo le esperienze di alcune aziende piemontesi, coordinate dal dott. Bertola di Marene. Sono a casa alle 20.15.
    In serata Bonetto e Conterno partecipano a Bandito alla riunione di quartiere per la nuova raccolta rifiuti.

  • Dal 28 al 30 marzo a Bra la manifestazione sportiva provinciale ‘Siamo tutti Bravi’

    Inizio la settimana andando a messa, poi alle 8 con Proietti parliamo del bando per la gestione dell’Ara crematoria. Faccio il punto della settimana con Claudia, quindi ricevo una persona che ha difficoltà a pagare le scadenze fiscali con il Comune, con l’ufficio vediamo che soluzione si può trovare. Al telefono con il responsabile dei Tributi parlo di un’altra persona che ha pagamenti arretrati, a seguire con la funzionaria vediamo come vanno le scadenze dei pagamenti ATC. Un gran numero di situazioni da tenere attentamente sotto controllo: si tratta di individuare i casi di reali necessità per evitare invece ogni abuso.

    Paolo Marengo viene a presentarmi la prossima edizione del MotorFest, che si terrà l’11 maggio e sarà notevolmente ampliata. Con Ferro facciamo il punto sui problemi sanitari e prepariamo la Conferenza dei capigruppo che si terrà mercoledì. Alle 10.45 devo uscire per commissioni, Rizzo mi sostituisce nella celebrazione di un matrimonio.

    Parlo brevemente con il comandante dei Carabinieri Iovinella, incontro un professionista per urbanistica e poi con il presidente di Confartigianato Lamberti facciamo il punto sulla prossima Fiera di Pasqua. Esco a pranzo con Bonetto e Borrelli, quindi ricevo un giornalista che mi propone la pubblicità elettorale.

    Borrelli e Conterno tengono la riunione con i rappresentanti dei giostrai per Pasqua, si trova una buona intesa per la loro sistemazione. Incontro una rappresentante della Confartigianato per una iniziativa della categoria, a seguire con la responsabile della Mensa vediamo alcune questioni relative ai numerosi utenti esterni che fruiscono del nostro servizio, sempre più apprezzato. Con Fissore mettiamo a punto gli obbiettivi 2014 dei dirigenti comunali, poi ricevo una cantante per delle prossime iniziative.
    Alle 18 passo in sala Consiglio, dove Borrelli conduce un’importante e partecipata riunione in preparazione della manifestazione sportiva provinciale Siamo tutti Bravi. Potete leggere i dettagli su sportinbra.com.

    Parlo ancora con una persona per proporgli la partecipazione alle liste elettorali, quindi alle 19.45 sono a casa. Alle 20.30 con Ugo andiamo alla Madonna dei Fiori dove si recita il rosario per il papà di Roberto Piumatti. E’ mancata anche l’amica Lina Dolce, condoglianze a tutta la famiglia.
    In serata Fogliato e Rizzo tengono la riunione per le novità della raccolta rifiuti nel quartiere Centro storico, mentre nel coro di  Santa Chiara Conterno partecipa allo spettacolo su Giordano Bruno organizzato dal Lions braidese.

    Allego ancora le foto (di Luciano Cravero) con due squadre alla benedizione delle biciclette.

    DSC_0021

  • La benedizione delle biciclette alla Madonna dei Fiori

    Condoglianze vivissime a Roberto Piumatti ed a tutta la famiglia per la dolorosa scomparsa del papà Silvano. Il rosario è lunedì sera alle 20.30 alla Madonna dei Fiori, mentre il funerale si svolgerà martedì alle 10 a San Giovanni.

    IMAG0904Mi alzo tardi, in tempo per essere alle 10 alla Madonna dei Fiori dove si svolge la benedizione delle biciclette dei ciclisti braidesi: una grande partecipazione di sportivi, grandi e piccoli (foto). Verso le 10.30 passo alla Cascina Albertina di Pollenzo, dove si tiene la riunione nazionale dei governatori di Slow Food in vista del prossimo congresso, che rinnoverà tutte le cariche dell’associazione.

    Dopo le 11 con Ugo siamo a La Morra, da dove partiamo per una bella camminata in questa giornata persino troppo calda. Facciamo tutto l’anello del sentiero n. 6, che scende verso la frazione Annunziata, proseguue verso Santa Maria (dove ci fermiamo a fare il picnic, il primo della stagione), per poi risalire la ripida collina e tornare in paese. Prendiamo un caffè e torniamo a casa che sono le 6.30 per un po’ di relax.

    Alle 18.30 sono al Movicentro, dove vengono premiati i vincitori del torneo di burraco a beneficio della Croce Rossa braidese: un’altra occasione di uso di questa struttura, che speriamo diventi più stabilmente sotto il nostro governo. Alle 20 vado a San Giovanni, dove si tiene una cena in previsione dell’avvio della Mensa sociale, che verrà presto inaugurata. Tanti volontari hanno dato la disponibilità a contribuire al buon funzionamento di questa importantissima iniziativa sociale, resa possibile dalla nostra partecipazione (4° posto nazionale) al bando per il finanziamento e dalla collaborazione della parrocchia di San Giovanni.

    Sono a casa alle 22.30.

  • Tanti auguri a mia mamma Angela che compie 92 anni

    Alle 8 incontro rapidamente un privato per urbanistica, poi un operatore commerciale che mi fa un’interessante proposta da approfondire, quindi Lino Ferrero con cui parliamo di lista elettorale.

    Alle 9 facciamo una riunione di coordinamento della campagna elettorale, le cose da fare sono sempre moltissime. Alle 11 celebro un matrimonio fra due ragazzi venezuelani, figli di italiani emigrati e che ora sono qui per studiare all’Università di Pollenzo, tra l’altro lui si è laureato lunedì scorso. Tanti parenti ed amici, una vera festa e molto stupore per quanto è bello Palazzo Mathis.

    Stamattina Pietro Ferrero è andato a rappresentare l’amministrazione al convegno di MetroGranda che si tiene a Saluzzo.
    Dopo mezzogiorno andiamo alla festa di mia mamma, che compie la bella età di 92 anni, ed è ancora in piena attività, comprese le sue uscite in bici. Grazie mamma Angela (foto), anche da parte di Stefano che le ha telefonato due volte e che verrà a Bra anche per vederla alla fine di maggio.

    Alle 15.30 torniamo a casa, un po’ di relax e poi alle 17.30 con Borrelli e Messa scendiamo a Pollenzo per l’inaugurazione di una bella mostra al Centro d’incontro: 50 artisti hanno realizzato sculture con le zucche, sono veramente prodigiose e curiose da vedere. Torno a Bra ed incontro Damasco per la lista elettorale, sono a casa verso le 20.

    Nel pomeriggio Messa è stato alla scuola materna di via Ospedale: un nutrito gruppo di genitori ed insegnanti, in collaborazione con i nostri operatori, ha completamente ridipinto la scuola all’interno ed all’esterno. E non solo, ma ha realizzato altre piccole manutenzioni e lavori di abbellimento. Un grazie veramente di cuore a tutti loro, che con il volontariato suppliscono alle carenze della pubblica amministrazione in questo periodo difficile.

  • Il Panathlon regala il primo dei dieci defibrillatori del progetto ‘Bra città amica del cuore’

    Inizio alle 8 incontrando in successione due persone per motivi elettorali, quindi alle 9 in Comune con i sindaci di Verduno, Santa Vittoria e Sommariva Bosco incontriamo il dott. Cassissa dell’ASL per parlare degli impianti energetici dell’ospedale di Verduno ed anche di alcuni problemi dell’ospedale di Bra.

    Ricevo una persona per un problema di viabilità provinciale, quindi un operatore commerciale. Alle 11 con Reinero esaminamo due pratiche per la Commissione Urbanistica della prossima settimana, poi incontro una persona che mi pone un problema di inserimento scolastico dei bambini, la rimando alla dirigenza scolastica che ha competenza per l’argomento.

    Scambio qualche idea con Bonetto, poi alla mezza ricevo un professionista per una pratica edilizia. Alle 13 passa a trovarmi l’amico Momo Di Caro, quindi si svolge una riunione del Comitato tecnico dell’ATO Acqua in preparazione di una Conferenza dei Sindaci che si terrà entro questo mese. Alle 16.30 Bailo è a Pollenzo, dove si tiene la conferenza stampa del FAI (Fondo Ambiente Italiano): il fine settimana prossimo (22-23) si svolgeranno gli appuntamenti delle Giornate FAI di Primavera tra Bra e Pollenzo. Una bella notizia per valorizzare sempre più la nostra città.
    Io faccio una pausa personale, poi passa a trovarmi Alfredo Palmieri. Alle 17.30 con Mariella della UISP facciamo il punto sull’organizzazione della SuperStraBra, che si terrà domenica 6 aprile: sono in vendita i biglietti, vogliamo che sia un successo ancora maggiore di quello del 2013!

    Alle 19 insieme a Ferro sono al Palazzetto dello sport, dove il Panathlon braidese regala il primo defibrillatore ad uso del mondo dello sport. E’ il primo appuntamento del progetto Bra città amica del cuore, con cui ci proponiamo di avere dieci apparecchiature in città, che costituiscono uno strumento essenziale per salvare la vita degli atleti colpiti da problemi al cuore durante le competizioni.

    Vado a casa alle 19.45, mangio cena ma rinuncio ad uscire perchè non mi sento troppo bene. La serata braidese ha tre appuntamenti: l’apericena al Garibaldi, organizzato da Vanna Ariofo, per i ragazzi che hanno interpretato lo spettacolo teatrale dell’8 Settembre. All’auditorium CRB Messa interviene alla presentazione del libro di Emanuela Bertello, mentre Fogliato si reca alla messa per l’anniversario della scomparsa di Chiara Lubich.

Pagina 87 di 88« Prima...102030...8485868788