• 8-11/3: ATO, Comitati Laudato Sì, Ascom, Battuti Bianchi, Bacco e Orfeo…

    Giovedì 8

    Il mattino Messa si reca ai Salesiani:  la ditta Rolfo ha fatto dono alla scuola di un macchinario che permette agli allievi di far pratica su un mezzo moderno, una iniziativa molto bella per la formazione dei ragazzi delle scuole professionali (foto). Io dedico la mattinata a preparare la riunione ATO Acqua del pomeriggio, faccio anche dono alle dipendenti comunali della tradizionale mimosa per l’8 Marzo, augurando loro che la ricorrenza diventi una cosa che dura tutto l’anno.

    Alle 13 parto per Cuneo, dove si svolge prima una riunione preparatoria e poi alle 15 la Conferenza d’Ambito, con la partecipazione del 97% degli aventi diritto al voto ‘pesato’. L’oggetto della riunione (il Piano d’Ambito trentennale) viene approvato con l’83% dei votanti, mentre il 14% opta per l’astensione (e quindi senza alcun voto contrario). Sono contenta di questo risultato: il grande lavoro fatto (oltre che dalla sottoscritta, da Giuliano, Ramello, Chianese e gli altri 4 collaboratori della struttura, e dalla società Hydrodata) riscuote notevoli apprezzamenti, che fanno giustizia delle polemiche spesso pretestuose e infondate di questi mesi. Alle 16.30 proseguo con l’Assemblea dei sindaci della provincia, che discute ora del ‘modello gestionale’ del Sistema idrico, con l’illustrazione dell’avv. Comba e la chiusura da parte del presidente della Provincioa Borgna. A seguito di diverse richieste, decidiamo (lasciando scontenti alcuni sindaci che volevano concludere subito) di rinviare il voto finale ad un ulteriore appuntamento il 28/3, in modo che vi sia per tutti la possibilità di una decisione ben ponderata.

    Alle 18.30 a Bra il polifunzionale ospita l’appuntamento con Carlo Petrini ed il vescovo di Rieti Pompili (foto), che lanciano in città la costituzione dei Comitati Laudato Sì, per la diffusione dell’omonima enciclica sull’Ambiente: un folto pubblico attento, fra cui Fogliato, Messa e Borrelli. Alle 21 alla Scuola di Pace la prof.ssa Fornaro parla di fake news, con l’organizzazione di Isu e la presenza anche di Fogliato.

     

    Venerdì 9

    Alle 8.30 l’arch. Boglietti mi relaziona sui lavori esterni di completamento del recupero della Cappella centrale del cimitero, poi scendo a Pollenzo, dove si svolge la riunione dei partner strategici di UniSG: c’è soddisfazione generale per il recente provvedimento del ministro dell’Istruzione Fedeli che consente l’istituzione di due nuovi corsi di laurea che partiranno a settembre. Alle 11 sono all’inaugurazione della nuova sede di Ascom presso lo stabile ex-Agenzia Entrate: una bella ed orgogliosa manifestazione (foto), per un’associazione in crescita sia di servizi svolti che di idee, grazie alla dinamica conduzione del dott. Luigi Barbero. Moltissime autorità presenti ai diversi livelli, per l’amministrazione sono presenti anche Borrelli, Fogliato e Cravero. Alla conclusione verso le 13.30 con Ugo partiamo per un paio di giorni di riposo al mare, di cui abbiamo entrambi veramente bisogno.

    Il mattino l’Auditorium Arpino ospita gli studenti dell’Istituto Mucci e dello Scientifico, dove si parla di fake news con la relatrice della sera precedente, alla presenza di Fogliato e Isu. Alle 20 Messa e Fogliato partecipano alla Pizza Solidale organizzata da SOS Bra chiama Bra.

    Sabato 10

    A Pollenzo si tiene in mattinata la riunione piemontese delle Città di Terra Madre, per preparare l’accoglienza 2018. Sono presenti circa 150 comuni, Cravero porta il saluto (in realtà un intervento di grande spessore, che ho pubblicato su un altro post) della nostra amministrazione. Messa partecipa invece all’Assemblea distrettuale del Leo Club, il raggruppamento giovanile dei Lions (foto).

    Oggi e domani si tiene la bella gita che gli Amici dei Musei hanno organizzato a Vicenza per la mostra di Van Gogh, a cui partecipa anche Fogliato.

    Domenica 11

    Alle 10.30 la messa della Madonna dei Fiori è dedicata fra l’altro all’associazione braidese dei Camperisti, cui partecipa Isu. Analogamente si celebra la festività degli agricoltori di Sant’Isidoro, cui interviene Messa. Gli stessi partecipano ai due pranzi delle associazioni.

    In Comune Borrelli e Lino Ferrero incontrano Maurizio Grubenmann, delegato dal comune gemellato di Spreitenbach, con il quale organizzano la scadenza dei 25 anni del gemellaggio, il primo fatto dalla nostra città grazie all’opera degli indimenticabili Beppe Manassero ed Aurelia.

    Nel pomeriggio si tiene la cerimonia di insediamento dei tre nuovi Rettori dei Battuti Bianchi, nelle persone di Antonio Fiandino, Giovanni Busso e Clemente Ricciardi (foto), ai quali vanno le congratulazioni dell’amministrazione, rappresentata da Messa.

    Alle 16.30 il coro di Santa Chiara ospita il primo dei pomeriggi musicali della rassegna Bacco e Orfeo, con una nutrita partecipazione di pubblico (foto): mi scuso per il malinteso che ha portato all’assenza di un rappresentante dell’amministrazione.

    Il fine settimana vede purtroppo la scomparsa di tre persone che conosco. La prima è la mia coetanea Ottavia Moschetti, condoglianze vivissime a Francesco Panero e a tutta la famiglia. E’ mancata anche l’anziana mamma di Dino Testa, a cui vanno le condoglianze di tutta l’amministrazione. Condoglianze anche alla famiglia Cravero per la scomparsa della congiunta Rosilda.