• 9-12/5: il nostro innovativo Centro per il Riuso presso l’Ecocentro di corso Monviso

    Mercoledì 9

    Alle 8.3o con Reinero vediamo il regolamento edilizio da modificare, poi conferisco due cittadinanze a ragazzi albanesi arrivati ai 18 anni, vedo una persona per un problema abitativo e poi una per lavoro. In mattinata Milazzo si reca a Cuneo, per l’incontro con Kerry Kennedy (la figlia di Bob) organizzato dalla Fondazione CRC (foto). Alle 16.30 con Cravero incontriamo il presidente Coabser Valsania, poi parlo con il direttore ASL Bono di socioassistenza.

    Giovedì 10

    Alle 7 sono alle Clarisse per la messa annuale  degli “Anziani SIP”, ora Telecom. Alle 8 incontro Franco Burdese per l’ITS Turismo, poi Messa per alcuni lavori in corso. Con Reinero ed i tecnici vediamo una persona per un nuovo PEC. Nel pomeriggio mi reco in Regione per la documentazione relativa ad un bando e poi per un incontro sulla socioassistenza. Alle 18.30 con quasi tutta la giunta incontriamo il Consiglio di Istituto del Comprensorio n.1 per parlare della nuova scuola media, con una ottima partecipazione ed un riscontro positivo per la nostra iniziativa. Nel pomeriggio Cravero e Borrelli sono a Cuneo per una riunione delle “sette sorelle” promossa dalla Provincia per il riordino della gestione del rifiuti, a seguito della nuova legge in materia che prevede fra l’altro la formazione di quattro Consorzi territoriali al posto degli attuali.

    Venerdì 11

    Alle 8.30 incontro una persona per lavoro, quindi con Borrelli parliamo di Aperitivi in Console e dell’ITS Turismo. A seguire con Chianese vediamo l’incontro del prossimo mercoledì con le organizzazioni sindacali, dove si formalizzerà un tavolo continuo  di monitoraggio dell’occupazione a seguito della riorganizzazione del sistema idrico provinciale. In mattinata Borrelli si reca a Cuneo per una conferenza della Camera di Commercio sull’economia in Granda, quindi va a Saluzzo con Cravero per la presentazione del Centro per il Riuso (di certe tipologie di rifiuti), che è in via di completamento a Bra a seguito di un bando di cui siamo capofila (foto).

    In giornata Bailo si reca al Salone del Libro di Torino, per fare un proprio intervento all’appuntamento dedicato a Giovanni Arpino. Alle 17.30 parlo con l’amico Cesare Ferro di ospedale e di sanità. Alle 18  Isu e Fogliato sono a Palazzo Mathis per l’inaugurazione della mostra fotografica di Ferdinando Scianna, dedicata alle tragedie del gioco d’azzardo. Fogliato si reca poi a Bandito per portare il saluto alla festicciola per la conclusione delle attività pomeridiane della scuola elementare, per le quali vanno ringraziati di cuore tutti i genitori volontari.

    Alle 21 facciamo la riunione di maggioranza per approfondire la nuova organizzazione della socioassistenza (per la quale abbiamo già fatto cinque riunioni della Commissione consigliare) e per aggiornarci sul nuovo appalto della raccolta rifiuti, che la prossima settimana andrà in Commissione.

    Sabato 12

    Alle 8.30 firmo la pratica per un passaporto mortuario, quindi alle 11 celebro il bel matrimonio di Gaia e Luca nella suggestica location del cortile di Palazzo Traversa, mentre a mezzogiorno è Borrelli a celebrare un matrimonio nella saletta della Resistenza.

    Prima delle 15 sono in partenza per Dogliani, avendo avuto l’onore (insieme ovviamente ad altri) di rappresentare i Sindaci della provincia all’incontro con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel quadro delle cerimonie per la ricorrenza di Luigi Einaudi. Un incontro molto significativo, sia per la storica figura di Einaudi che per le importanti parole del Presidente Mattarella rispetto alla nostra attuale difficile situazione politica.

    A seguire partecipo brevemente alla bella festa multietnica nel cortile della scuola Mosca, organizzata con il nome di Multicultural Beings dalla nostra Consulta Giovanile e dai ragazzi di UniSG, con la partecipazione di tanti ragazzi e comunità straniere (foto). Sono presenti anche Borrelli e Fogliato.

    Alle 21 Borrelli si reca a Torino in pullman per accompagnare la squadra dell’Abet Basket all’incontro, che essa vince qualificandosi quindi per la finale del torneo: complimenti vivissimi!