• 25-29/2: i 60 anni dell’Istituto Salesiano, la Giornata della Memoria

    Venerdì 25

    Alle 8.30 ricevo una persona per una pratica urbanistica in sanatoria, quindi con Borrelli incontriamo i responsabili di Slow Food per l’organizzazione di Cheese 2019. Alle 11 celebro il matrimonio di Zerinesa e Ivan, quindi con Ferrero prepariamo la riunione con Regione sul tpl di lunedì prossimo. Alle 21 si svolge l’appuntamento della Scuola di Pace, con la presenza di Isu e Fogliato: viene proiettato lo stupendo film Il Sale della Terra di Sebastiano Salgado.

    Sabato 26

     

     

     

     

     

    Alle 10 con Fogliato e Messa ci rechiamo ai Salesiani, per la giornata dedicata ai 60 anni dell’Istituto braidese, che ha giocato in città un ruolo fondamentale nell’educazione dei ragazzi (foto). Veniamo intervistati l’imprenditore Costamagna e io su quanto questo istituto ha rappresentato in città. Alle 11.30 corro in Municipio per il matrimonio di Sara e Paolo, con tanti parenti ed amici. Alla mezza torno ai Salesiani per il tradizionale pranzo della ricorrrenza di San Giovanni Bosco, cui intervengono Fogliato, Messa, Borrelli e Conterno.  Alle 15.30 Bailo presenta al cinema Vittoria il film Un sacchetto di biglie, dedicato alla Giornata della Memoria di domani.

    Domenica 27

    Oggi è Santa Angela, tanti auguri a tutte!

    Alle 9.30 parte un pullman con circa 30 persone con destinazione la visita della Sinagoga di Cherasco, un insigne monumento ebraico con il quale Bailo celebra la Giornata della Memoria che ricorre oggi. Alle 10 si svolge la tradizionale messa della festa salesiana, con la partecipazione di Fogliato e Messa. Alle 15.3o il cinema Impero ospita la proiezione del film Chi scriverà la nostra storia, che Bailo presenta (c’è anche Fogliato) sempre per la Giornata della Memoria.

    Io mi prendo una giornata di riposo e con Ugo e gli amici andiamo a fare una passeggiata nelle Langhe, scegliendo il sempre gradevole tratto da San Bartolomeo ai Brandini di La Morra (foto).

     

     

     

    Lunedì 28

    Alle 10 inizio la riunione con Ferrero e Borrelli, destinata alla definizione conclusiva del nostro tpl, con la partecipazione dell’Assessorato regionale e dell’Agenzia per la Mobilità del Piemonte. Una riunione che si conclude positivamente, rimangono ancora alcuni dettagli che confido saranno definiti a breve. Io verso le 11.15 devo lasciare l’incontro perchè Ugo ha avuto un malore, che ha comportato il trasferimento a Savigliano: in serata ogni problema è stato risolto e torniamo felicemente a casa.

    Martedì 29

    La mattina è tutta dedicata alla riunione settimanale di giunta, nella quale approviamo fra l’altro la convenzione con la Protezione civile e l’Arpa Piemonte; il progetto per il potenziamento del progetto Pedibus; la partecipazione ad un bando della Fondazione CRC per la mobilità elettrica; e prepariamo la partenza della nuova raccolta rifiuti del 4/2.

    Alle 16.30 con Chianese vediamo alcune questioni di ATO Acqua, poi con i funzionari ed i Vigili del Fuoco valutiamo la partecipazione ad un bando per le dotazioni del distaccamento locale. Alle 17 si tiene una rapida Assemblea della società Siar con la presenza del sindaco di Pocapaglia. Dalle 18 ad oltre le 20 facciamo una meticolosa riunione per la partenza della raccolta rifiuti, con Cravero, Borrelli e l’ing. Biscardi del Coabser.