• 15-18/2: le manifestazioni per la conclusione dell’Asti-Cuneo: il 26 alle 8.30 siamo al Bergoglio

    Venerdì 15

    Inizio alle 8 con tre incontri: con Cravero sui rifiuti, con Ramello sui lavori su via Cuneo-via Cherasco, con Chianese su ATO Acqua. Alle 11 con Fogliato, Barbero Ascom, l’Agenzia Piemonte Lavoro ed alcuni consiglieri facciamo la conferenza stampa sull’iniziativa Io Lavoro, che si farà anche a Bra giovedì 21: un’occasione da non perdere, con ben trenta aziende locali che attivano colloqui per assumere personale.

    Alle 15 parto per Cuneo: in Prefettura si svolge una riunione del sindaci dei maggiori centri della provincia per esporre le nostre difficoltà all’attuazione di alcune parti del decreto Salvini. Alle 17 ci spostiamo in Provincia, dove il presidente Borgna, con molti sindaci, rappresentanti delle categorie economiche e sociali e parlamentari organizziamo le prossime manifestazioni contro l’insensato blocco messo dal governo alla conclusione dell’Asti-Cuneo. E’ del tutto inutile che il consigliere regionale del M5S Campo ci spieghi che l’autostrada sarà completata a spese dello Stato: a parte il fatto che il più contento di tutti di questa soluzione è l’appaltatore Gavio, ci devono dire con quali fondi, su quali capitoli di bilancio, con che tempistica. Le chiacchiere stanno a zero, a quattro mesi di distanza dall’incontro con Toninelli e le sue vuote promesse. Si inizia martedì 26, appuntamento alle 8.30 in cima a salita Bergoglio: invito tutti i braidesi a partecipare.

    Alle 21 Fogliato e Bailo sono al Politeama per il concerto della Banda cittadina in occasione di San Valentino. Bailo interviene anche all’Assemblea degli Amici dei Musei, che elegge anche il nuovo direttivo dell’associazone, che sta compiendo da anni un utilissimo lavoro per la valorizzazione del nostro patrimonio museale. Un gruppo numeroso del PD braidese si reca a Cuneo per la conferenza sull’Europa di Carlo Calenda, che riscuote un successo straordinario.

    Appena posso io vado a trovare mia mamma, che oggi è caduta in casa: per fortuna gli esami al pronto soccorso non mostrano nessuna conseguenza, se non un  bel po’ di paura per lei e per tutti.

    Sabato 16

    In mattinata Fogliato è all’interessante convegno all’auditorium CRB sulle esperienze concrete di alternanza scuola-lavoro, promosso dal nostro Liceo: una dimostrazione che, quando le cose si fanno seriamente, funzionano! Fogliato si allontana per andare con Bailo alla Biblioteca civica, dove  vengono distribuiti i libri della bella iniziativa per i bambini Nati per Leggere.

    Io alle 11.30 faccio con Bailo il punto sulla situazione e sulle iniziative dei nostri Musei. Dedico il resto della giornata al riposo e all’assistenza a mia mamma.

    Domenica 17

    Nel weekend Isu si reca all’Assemblea nazionale delle Città della Faternità a Santa Maria Capua Vetere: in quanto Comune fondatore, Bra si vede assegnare la vicepresidenza dell’associazione, nella mia persona in quanto sindaco, anche se è Isu a sobbarcarsi tutto il lavoro pratico (foto).

    Dopo aver incontrato una persona per lavoro, faccio gli acquisti al Mercato della Terra e poi con Borrelli parliamo delle iniziative per il Carnevale che faremo insieme all’Ascom. Nel pomeriggio Borrelli e Fogliato sono a Bra Sport, dove si svolgono le premiazioni alla nostra squadra femminile di hockey under 16, che ancora una volta si aggiudica il campionato italiano indoor. In questo weekend straordinario per l’hockey braidese, anche la squadra maschile diviene campione d’Italia (foto). E’ proprio il caso di dire: la storia continua!

    Condoglianze vivissime a Marco Gallarato per la morte del papà.

    Lunedì 18

    Inizio la settimana incrociando Chianese che parte per Genova, dovendo seguire in Regione Liguria alcune pratiche per la nostra Colonia marina. Oggi prende servizio il nuovo dirigente dell’Urbanistica e Ambiente, il dott. Stefano Tealdi: un ringraziamento di cuore all’arch. Benvenuta Reinero che ci ha lasciati dopo anni di notevole impegno, un benvenuto ed un augurio di buon lavoro a chi entra a far parte della nostra bella squadra.

    Il mattino è dedicato ad una raffica di incontri: con l’ing. Biscardi sulla raccolta rifiuti, con Curti per il Carnevale, con Fissore sul personale, con Cravero sui rifiuti, con Ferrero per l’attuazione tecnica del tpl (paline, pubblicità, ecc.) che finalmente può prendere il via.

    Alle 16 parlo con con Borrelli del prossimo Cheese, quindi incontro una persona per lavoro e poi l’amico dott. Cesare Ferro per un saluto. Infine facciamo una riunione del Coabser per la prossima Assemblea, con il presidente Valsania ed alcuni sindaci.

    Una nota simpatica: ho ricevuto la lettera di una gentile signora che mi richiede di occuparmi della sistemazione delle lancette del campanile di San Giovanni, che sono indietro di un quarto d’ora rispetto a quanto correttamente suonato dalle campane. Avviso il parroco, che mi assicura che farà il possibile per farlo, compatibilmente con la sicurezza dell’operazione.