• 30-31/1: Il M5S ha bloccato tutto sull’Asti-Cuneo, prepariamo in tutta la provincia una dura risposta

    Mercoledì 30

    Alle 7.30 parto per Cuneo con Ramello: c’è una importante riunione per ATO Acqua relativa a significativi investimenti da parte dell’Acquedotto delle Langhe (Alac). Sempre a Cuneo proseguiamo con una riunione con SCR per i lavori conclusivi al Bergoglio: per l’11/2 è prevista la partenza dei lavori in via Cuneo. A Bra Borrelli conferisce  5 cittadinanze, al proposito ripeto che queste pratiche non dipendono dal Comune ma dalla Prefettura e quindi dal Ministero dell’Interno Salvini.

    Prima delle 15  con Ferrero scendiamo ad Alba, dove si tiene il Tavolo delle Autonomie locali (più il presidente della Provincia Borgna) dedicato all’Asti-Cuneo. La situazione è arrivata al ridicolo: a 4 mesi dall’incontro a Roma con Toninelli, il M5S ha ‘gettato la maschera’ dicendo che non ci sarà nessuna proroga per Gavio, mandando all’aria tutto il lavoro del suo predecessore. Abbiamo quindi deciso un fitto programma di iniziative contro queste inaudite decisioni che bloccano tutto, senza nemmeno la foglia di fico delle belle parole. Fin d’ora invito i braidesi ad essere presenti alle iniziative per sbloccare una situazione che non è più accettabile: non tanto da parte dell’opposizione, quanto dal mondo del lavoro e della produzione, proprio mentre l’Italia è entrata in recessione.

    Giovedì 31

    Alle 7 con Fogliato, Messa, Borrelli e Bailo siamo davanti all’Abet, dove si tiene un presidio per lo sciopero contro i licenziamenti ventilati dall’azienda (foto). La nostra non è una scelta a livello istituzionale, dato che non siamo parte della trattativa: ma l’intera giunta si schiera senza esitazione dalla parte dei lavoratori nella vertenza che può e deve risolversi positivamente.

    Alle 8 con Borrelli e Barbero parliamo della nuova organizzazione dell’ATL, quindi con Scarfì incontriamo dei funzionari della Provincia per alcune esigenze del nostro Liceo. In mattinata ricevo in successione due classi della media salesiana, che sono in visita in Comune.

    A mezzogiorno con Taba facciamo il punto sulle due prossime assunzioni e sulla  collaborazione che viene richiesta agli ausiliari del traffico e dell’ambiente per l’imminente avvio della nuova raccolta rifiuti. Alle 14.30 Milazzo partecipa ad un incontro informativo alla Residenza Francone. Io dalle 16.30 ho tre incontri in successione su socioassistenza, lavoro e urbanistica.  Alle 21 facciamo la riunione della segreteria del nostro circolo PD, dedicata fra l’altro al prossimo Congresso e alle elezioni comunali.