• 18-20/3: la semplificazione delle piccole sanatorie, tavolo di lavoro con i tecnici

    Lunedì 18

    Alle 14.30 sono alle Cantine Ascheri, dove Susanna Camusso fa un piacevole incontro per l’8 Marzo dal titolo Quando il capo è donna. Fogliato si reca al mio posto in Prefettura a Cuneo per l’incontro fra gli amministratori locali, il premier Conte e il ministro Toninelli, che ci presentano le loro intenzioni sul completamento dell’Asti-Cuneo, non torno sull’argomento perchè i giornali ne hanno lungamente parlato. Dopo le 16 io e Tealdi facciamo un importante incontro con i professionisti dell’edilizia sul problema delle pratiche in sanatoria: si apre un tavolo di lavoro per studiare insieme una semplificazione delle procedure oggi veramente pesanti anche nei casi di sanatorie minuscole ed ‘incolpevoli’. Sono molto soddisfatta di questa iniziativa, partecipata ed interessante, per venire incontro a legittime esigenze dei cittadini.

    Alle 18.45 ad Alba partecipo ad un’importante riunione (che mi porta a casa dopo le 20.30) dell‘Assemblea dei sindaci dell’ASL sulle problematiche aperte nel territorio in ambito sanitario.

    Martedì 19

    Oggi è San Giuseppe, auguri a tutti. Inoltre è il nostro 42° anniversario di matrimonio, auguri a Ugo e a me!

    Alle 8.30 facciamo la riunione di giunta, in cui oltre a molti punti di ordinaria amministrazione approviamo il contributo alla manifestazione BurattinArte, che sta avendo un notevole successo, e l’attuazione del tpl per quanto riguarda le linee interne di Bra e quelle della conurbazione.

    Alle 11.30 corriamo in piazzetta Falcone e Borsellino per la Giornata nazionale della lotta alle mafie (che a Bra anticipiamo di due giorni): un momento sempre molto toccante, con bambini e ragazzi che leggono gli oltre 1.000 nomi dei morti per mafia (foto). Alle 18 partecipo alle Commissioni congiunte Ambiente e Lavori Pubblici per la presentazione del documento-base del PUMS, che approderà in Consiglio comunale il 28/3.

    Mercoledì 20

    Auguri a Claudia per il suo onomastico.

    Alle 9 conferisco tre cittadinanze ad una famiglia albanese (madre, padre, figlio) che sono in Italia da oltre 15 anni. A seguire con Chianese incontriamo i rappresentanti del Coincre, che ci parlano del positivo andamento dell’Ara crematoria che hanno in gestione e ci espongono numerose iniziative culturali che promuoveranno prossimamente.

    Alle 15.30 sono all’Ascom con Fogliato e Borrelli, dove, alla presenza di tutti i rappresentanti di via, viene presentato l’interessante progetto di valorizzazione del commercio di vicinato We love shopping sottocasa, che partirà a brevissimo. Torno in Comune dove fra l’altro incontro l’amico dott. Cesare Ferro per varie problematiche della sanità.