• 27-28/2: continua proficuamente il mio lavoro ad ATO Acqua nonostante i continui ricorsi di pochi Comuni

    Mercoledì 27

    Alle 8 parlo con Borrelli delle prossime manifestazioni e di impiantistica sportiva, quindi conferisco tre cittadinanze. Alle 9.30 incontro l’arch. Valmaggi della Sovraintendenza per alcune pratiche aperte, quindi con Grillo vediamo scadenze di bilancio ed il prossimo Consiglio comunale. Infine passa a trovarmi Ignazio Alessandria, per organizzare la festa per i 50 anni del conseguimento del diploma di Ragioneria. Nel pomeriggio ricevo una professionista per urbanistica e poi vado a trovare mia mamma, che ha una visita per le sue ossa, che fortunatamente sono a posto.

    Giovedi’ 28

    Alle 8 incontro una persona per lavoro, poi passa a salutarmi l’amica Milly Milano, parlo con Chianese di ATO Acqua, faccio con l’ing. Biscardi l’incontro periodico per il passaggio completo al nuovo appalto rifiuti. Alle 11 scendo ad Alba, dove con il sindaco Marello parliamo della società Sisi: ieri è arrivata l’ottima notizia che il Tribunale delle Acque ha negato la sospensiva dell’operazione di fusione delle altre società dentro Sisi. Ancora una conferma della bontà del nostro operato e una smentita alle accuse poco argomentate che continuano ad arrivare da una minoranza di Comuni contro le iniziative che conduco con dedizione ed impegno come presidente dell’ATO Acqua provinciale.

    Alle 16 con Claudia faccio un po’ di urgente lavoro d’ufficio, quindi alle 17.30 ricevo l’arch. Roberta Comoglio che è stata eletta presidente dell’associazione Amici dei Musei: le auguro buon lavoro e ringrazio di cuore il presidente uscente prof. Adalberto Bianchi, che comunque continuerà a collaborare nell’associazione.

    Alle 17 si tiene una riunione con i commercianti per la Fiera di Pasqua. Ferrero incontra i sindaci della conurbazione del tpl (Bra, Sanfrè, Cherasco, Pocapaglia) per l’avvio delle novità del servizio. Io partecipo alle 18 alla Conferenza dei capigruppo, dove prendiamo atto di una cospicua donazione di libri al Comune da parte dell’ex-sindaco Pietro Fraire, che ringrazio; riceviamo la richiesta di ex-alunni della scuola Dalla Chiesa per l’intitolazione di un’aula al compianto prof. Marco Poli;  organizziamo il presidio alla Prefettura di sabato 9/3 per l’Asti-Cuneo; parliamo dell’andamento non negativo della trattativa per i licenziamenti ventilati all’Abet.