• 4-6/3: un fitto programma di lavori pubblici di fine mandato

    Lunedì 4

    Dedico la mattinata ad incontri vari e a mezzogiorno vado dal dentista. Smareglia si reca a Cuneo per la firma del protocollo provinciale per il progetto Vela per la disabilità.  Nel pomeriggio ho altri incontri, fra cui il saluto di Carla Tropini ed il colloquio periodico con il consigliere Amajou.

    Oggi iniziano i lavori per l’ascensore nel cortile della scuola Montalcini (ex Maschili). Ne approfitto per fare il punto sui numerosi lavori pubblici in corso o prossimi (foto). In strada Ca’ del Bosco (con scomputo oneri di Dimar) stiamo coprendo il fosso nel tratto tra strada Crosassa e il viale Madonna Fiori, che ci permetterà di allargare la strada creando inoltre un nuovo tratto di pista ciclabile. Viene cambiata la porta di entrata all’auditorium Arpino. Alla scuola elementare di Bandito vengono messe nuove luci a led nella palestra; e presto faremo importanti lavori di riqualificazione energetica, a seguito del contributo ottenuto dalla Fondazione CRC (la ‘nostra’ nuova Fondazione bancaria di riferimento) per la bella somma di 40.000 euro. E ancora: sono prossimi alla conclusione i lavori per la nuova rotonda fra via Cuneo e via Cherasco (anche se purtroppo non siamo riusciti a finanziare il rifacimento del muretto della Ferrovia); presto sarà rifatto l’asfalto di tutto il tratto di via Cuneo dalla rotonda fino all’altra rotonda con via Gabotto. Intanto prepariamo il progetto dell’ulteriore copertura di un tratto della ferrovia in via Vittorio Veneto e la riqualificazione dei giardini di piazza Roma. Come attività di fine mandato non mi sembrano malaccio: grazie a tutti coloro che ci lavorano, fra i quali l’assessore Messa.

    Condoglianze alle famiglie Sebastianelli e Panaiva per la scomparsa della mamma del caro Mauro.

    Martedì 5

    Alle 8 ho un incontro cui segue la riunione di giunta: deliberiamo fra l’altro alcune spese del Carnevale dei Bambini; la concessione temporanea di un locale agli Amici di Daniela; l’adesione all’edizione 2019 della rassegna musicale Bacco & Orfeo; la prosecuzione della sosta gratuita per i veicoli elettrici e ibridi; il progetto esecutivo per la riqualificazione dei gardini di piazza Roma, che comprenderà anche il nuovo parco giochi aperto ai disabili (grazie al contributo di Baratti & Milano).

    Alle 16 incontro una persona per lavoro, un operatore per urbanistica e poi il presidente della CRB Guida. Infine un incontro con l’assessore regionale Balocco per il finanziamento della copertura della ferrovia di cui ho detto sopra.

    Mercoledì 6

    Dopo due incontri, conferisco tre cittadinanze e poi ricevo una classe della materna Centro Storico, i Lupetti: bambini carini e curiosi, che mi spiegano che nel loro magnifico orto (dotato anche di serra) hanno appena raccolto gli spinaci, che oggi mangeranno alla mensa nella frittata (foto). Con Ramello vediamo un problema di collegamento della rete fognaria al Mattatoio comunale. Nel pomeriggio ho tre incontri, l’ultimo dei quali con l’amica Luana De Carlo.

    Condoglianze a Michele per la prematura scomparsa della mamma Anna Trosso.