• 25/3-3/4: la nuova bocciofila del Falchetto e tutte le foto degli ultimi dieci giorni a Bra

    Cari amici, purtroppo il mio blog latita per questo motivo: è partita la campagna elettorale, ma la nostra amministrazione continua a lavorare come sempre, nemmeno un minuto di meno, com’è nostro dovere. Per cui il tempo per il blog è davvero poco. Riepilogo solo i titoli di questi dieci giorni intensissimi di lavoro, trascurando di citare esattamente chi si impegna sui singoli appuntamenti.

    Lunedì 25.  Si tiene il Consiglio comunale dei Ragazzi, dedicato al bullismo. Vado a Torino per parlare della nostra centralina di rilevazione dell’aria. Incontro il responsabile Cisl per la situazione Fimet. Isu è a Torino per una riunione di Comuni delle zone Unesco della Langa e delle Regge Sabaude.

    Martedì 26. Si riunisce la giunta, approviamo fra l’altro il progetto per migliorare l’acustica del refettorio della scuola Mosca .  Ringraziamo i ragazzi del Mucci per il servizio reso a IoLavoro.Partecipo ai funerali di Pino Canalis, già consigliere comunale. Si riunisce la Conferenza dei capigruppo, per parlare di Abet, Fimet e richiedenti asilo.

    Mercoledì 27. La Conferenza d’ambito di ATO Acqua approva l’affidamento a Cogesi per il sistema idrico integrato. Conferite da Borrelli tre cittadinanze. Partecipo ai funerali di Maurizio Costantino., evento che ha fortemente scosso la nostra comunità.

    Giovedì 28. Decidiamo di spegnere temporaneamente il semaforo di via Cuneo fino alla conclusione dell’asfaltatura del Bergoglio. Ferrero e Messa presentano il tpl ai Comitati di quartiere, con positivo riscontro. Dalle 17 alle 24 si svolge il Consiglio comunale: dopo l’approvazione di due mozioni di Amajou, viene approvato il ‘documento direttore’ del PUMS, la variante urbanistica di ampliamento di OMLER, quella per la nuova scuola media nell’ex-scalo merci, l’avvio di un regolamento per la semplificazione delle pratiche edilizie in sanatoria.

    Venerdì 29. Fogliato e Bailo presenziano ai Ludi Historici provinciali organizzati dal nostro Liceo. Damasco partecipa  all’assemblea di ReCoSol (Rete Comuni Solidali). Al Movicentro inauguriamo la ‘tre giorni’ della manifestazione sulla birra Hoppiness. Inoltre presentiamo i 55 eventi che si svolgono a Bra da marzo a ottobre (così, tanto per dire a chi parla di una città ferma). Alla sera la Scuola di Pace con Flavio Lotti.

    Sabato 30. Nel pomeriggio Gianni Fogliato presenta i simboli delle sette liste che lo sostengono per l’elezione a sindaco. A Scarnafigi si tiene l’evento cui interviene la nostra Confraternita della Salsiccia di Bra. Alla sera il PTB (Piccolo Teatro Braidese) rappresenta la celebre pièce Filomena Marturano.

    Domenica 31. Si svolge la 34esimaedizione della SuperStraBra, con quasi 4.000 partenti e oltre 5.000 biglietti venduti. Ambrogio è a Scarnafigi per la Festa di Primavera. Nel pomeriggio sono ai Battuti Bianchi per l’investitura dei tre nuovi Rettori (Giancarlo Chiesa, Roberto Racca e Alberto Messa). Alla sera partecipo al rosario per la mamma di Gianni Rinaudo.

    Lunedì 1. Il mattino siamo a Torino in RFI per il tpl e la soppressione di tre passaggi a livello secondari. Nel pomeriggio fra l’altro incontro l’avv. Gian Mario Giolito che è entrato a far parte del Consiglio di Amministrazione di SISI.

    Martedì 2. Nella riunione di giunta (ove prendiamo atto di aver vinto un importante ricorso intentato presso il Tar) fra l’altro riceviamo il Lions che ci dona 1.362 euro per l’emergenza farmaceutica (foto) e l’Avis che conferisce il Premio Generosità a Livio Tortore. Inoltre aderiamo al protocollo governato dal Comune di Cuneo per l’eventuale futura accoglienza di richiedenti asilo. Nel pomeriggio al Museo della Bicicletta Luciano Cravero ringrazia il presidente Anioc Stefano Milanesio, che dona un simpatico triciclo per gelati da lui realizzato anche in ricordo del mitico Talamini. Al Centro di incontro Anziani si svolge un momento di festa per la donazione di un defibrillatore  da parte di Claudio Scaparone. Faccio il versamento mensile del mio stipendio di sindaco per l’emergenza lavoro.

    Mercoledì 3. Conferisco tre cittadinanze. Ricevo la classe dei ‘Pinguini’ della materna centro storico, che mi parlano dell’uovo appena schiuso nella loro piccola incubatrice, accompagnati da Vincenzina, la volontaria che opera da 14 anni nella scuola. Porto il saluto alle maestre che, organizzate da Isu e Fogliato, stanno organizzando la Marcia della Pace del 16 maggio prossimo. Partecipo insieme alla giunta alla premiazione da parte di Unvs (con Vergnano e Provera) di Beppe Sibona, di Paola Ballocco e del giovanissimo Andrea Borrelli. Allego le foto di uno dei numerosi portabici che stiamo installando in queste settimane e dei lavori per la riqualificazione della bocciofila del Falchetto.