• 12/6: riprende la vita amministrativa

    In mattinata ho quattro incontri su tematiche urbanistiche, dopo l’approvazione del Piano regolatore da parte della Regione una serie di attività si stanno rimettendo in moto. A mezzogiorno ricevo Barbero dell’Ascom, con il quale vediamo la partecipazione ad un bando europeo sul digital divide.

    Nel pomeriggio si svolge a Bra una riunione tecnica sull’ATO Acqua. Dopo l’inevitabile pausa legata al periodo elettorale, riprende anche questo lavoro che, anche se sconosciuto ai più, ha una grande importanza per la nostra vita quotidiana: ogni volta che apriamo un rubinetto e l’acqua scorre, abbondante e pulita, è perchè dietro c’è un complesso lavoro non solo di gestione, ma anche di programmazione a medio termine, con relativi investimenti che vanmno ben indirizzati.

    Alle 16.30 si tiene una riunione per l’avvio del 2° lotto del teleriscaldamento: partecipano i tecnici dell’azienda e sono invitati tutti i consiglieri comunali, lo scopo è verificare le tempistiche ed informare bene delle interruzioni del traffico nelle prossime settimane.

    Tanti tanti auguri all’amica Silvia Bossolasco che oggi taglia il traguardo degli 80 anni, senza perdere la sua proverbiale verve!

    Allego una foto dell’incontro della giunta con alcuni dei ragazzi che hanno vinto il primo premio al concorso nazionale High School Games: complimenti davvero!

  • 11/6: il primo Consiglio comunale

    Oggi è iniziato Estate Ragazzi, come sempre una grande partecipazione e tanto entusiasmo dei ragazzi che hanno iniziato le vacanze estive.

    In mattinata con Ferrero consegniamo agli affittuari altri 11 orti urbani, alcuni di via Molineri ed alcuni delle altre locazioni.

    A mezzogiorno si svolge nel mio ufficio un’importante riunione con il sindaco di Alba Marello ed i vertici dell’ASL. E’ la prima riunione per vedere le emergenze della nostra sanità ed i prossimi appuntamenti che chiederemo al nuovo governo regionale. All’ordine del giorno ci saranno le tre richieste più importanti per il nostro territorio:

    – l’aumento della quota capitaria destinata all’ASL CN2 (pensate che ogni anno riceviamo 25 miloni di euro in meno della media regionale)

    – la garanzia del flusso dei  finanziamenti per l’ospedale di Verduno: quest’opera va conclusa al più presto, gli errori passati non vanno dimenticati ma non possono diventare la ragione per buttare via tutto il lavoro fin qui fatto (e parlo anche del lavoro della Fondazione)

    – il ripristino di fondi per la socioassistenza che siano in grado di non sguarnire più troppe emergenze sociali.

    Alle 19 inizia la prima seduta del nuovo Consiglio comunale. In un clima molto positivo e costruttivo viene prima eletto alla presidenza del Consiglio comunale Biagio Conterno, poi su proposta della minoranza la vicepresidenza viene affidata ad una donna, la scelta cade su una emozionatissima Evelina Gemma. Vengono poi svolti diversi adempimenti istituzionali (fra cui il mio giuramento) ed elette le prime tre commissioni. Verso le 21 la seduta si conclude, il prossimo appuntamento sarà nel mese di luglio, dedicato alla presentazione e discussione del mio programma amministrativo. Nella foto potete vedere le sei donne che fanno parte del consesso, è la prima volta che queste pareti vedono una presenza femminile così consistente!

     

  • 10/6: festa delle parrocchie con don Ciotti

    Alla 11 presento Sara Cravero a tutti gli uffici coinvolti nei lavori del 2° lotto del teleriscaldamento, occorrerà coordinare bene i compiti di tutti al fine di ridurre al minimo i disagi dei cittadini: come sempre aspettiamo la chiusura delle scuole e la naturale riduzione estiva del traffico.

    C’è un grosso problema con il grande pino nella zona verde sul retro del Municipio: nonostante le diverse cure già attuate in passato, l’alta pianta è ormai quasi morta, a breve occorrerà vedere come sostituirla. Invito tutti gli interessati a dargli un’occhiata per constatare una situazione davvero compromessa.

    In mattinata facciamo la prima riunione di giunta, che dura circa tre ore. Dopo un lungo scambio di informazioni sulla situazione, prendiamo due delibere urbanistiche relative a progetti ed una terza per l’incarico al tecnico che seguirà la stesura della VAS (Valutazione Ambientale Strategica) conseguente al Piano regolatore.

    Alle 18.30 si tiene la prima riunione di maggioranza, con tutti gli assessori ed i consiglieri: ascoltiamo in particolare le informazioni di Bailo e Conterno per il funzionamento del Consiglio comunale, in particolare durante la prima seduta.

    Alle 21 con Ugo andiamo in piazza Giolitti, dove nell’ambito della festa delle Parrocchie c’è una bella conferenza di don Ciotti, che nonostante i molteplici impegni non dimentica mai la nostra città. Tanto pubblico (foto), tra l’altro constatiamo quanto possa essere utile questa bella piazza, troppo spesso ignorata dalle manifestazioni.

    Condoglianze ad Elisa Pennaccino e famiglia per la scomparsa del papà, al mattino ho partecipato al funerale.

     

  • 9/6: i contatti con Yongchang

    Di prima mattina do’ il benvenuto ad una decina di studenti che iniziano lo stage presso il Comune, alcuni in ufficio ed altri presso la mensa: sono da ammirare questi ragazzi che, appena terminato l’anno scolastico, scelgono di continuare la propria formazione con un’attività lavorativa.

    Quindi parto per Torino, dove si svolge la conferenza stampa di presentazione delle prossime edizioni (fine ottobre) del Salone del Gusto e di Terra Madre. Al proposito abbiamo aderito all’appello per ospitare a livello familiare gli ospiti che arrivano da lontano per Terra Madre ed hanno pochi mezzi. L’ospitalità cittadina sarà coordinata da Lino Ferrero, chi vuole aderire o avere maggiori informazioni può scrivergli a lino.ferrero@gmail.com.

    Nel pomeriggio ho diversi incontri, in particolare con il dott. Fissore per vedere in dettaglio le questioni tecniche legate agli adempimenti della prima seduta del Consiglio comunale, che si svolgerà mercoledì 11 alle ore 19.

    Abbiamo anche iniziato la preparazione del viaggio che Bailo compirà in Cina nel mese di luglio, presso la contea di Yongchang. I rappresentanti di quella comunità cinese sono già stati in visita a Bra l’anno scorso: l’intenzione non è tanto di stabilire un gemellaggio di tipo tradizionale, ma piuttosto di far crescere contatti anche economici fra le nostre zone. Un’iniziativa che può essere molto promettente a medio termine soprattutto per il nostro turismo.

    yongchang_f_20121126_182553

  • 6-8 giugno: piccola vacanza familiare

    Stefano arriva venerdì da Londra e volentieri onoriamo la promessa di portarlo al mare, con base a Recco visitiamo Boccadasse, Camogli, San Fruttuoso e Portofino. Il mezzo di trasporto sono soprattutto i piedi sul monte di Portofino ed il battello per tornare. C’è una natura rigogliosa per i fiori ed il verde, che si fonde con tanti borghi ben conservati, non solo quelli più famosi, ma anche altri piccoli come ad esempio San Rocco sopra Camogli, in una posizione splendida. A pranzo facciamo i picnic con le squisite focacce liguri che si trovano in quasi tutte le panetterie!

    Domenica torniamo presto nel pomeriggio perchè ho tre incontri e poi dopocena partecipo alla premiazione del Cinema Corto ed alla proiezione dei cortometraggi vincitori.

    Immagine 011 Immagine 014 Immagine 019 Immagine 050 Immagine 073

  • 5/6: il Cinema Corto fino a domenica

    Vengono avviati in questi giorni nuovi progetti per il sostegno ai malati di SLA sul nostro territorio, in collaborazione fra Comune ed ASL.

    Abbiamo superato alcune difficoltà legate alla permanenza a Laigueglia di un gruppo di ragazzi nel mese di luglio, dovute anche alla mancanza di Beppe Manassero: posso confermare ai genitori che il soggiorno si terrà come previsto.

    In mattinata vado al Guala, dove la presidente del Panathlon Daniela Franco consegna il fondo di 1.000 euro per il sostegno ai ragazzi che hanno difficoltà economiche per fare pratica sportiva. Grazie al Panathlon, che versa la stessa somma anche per le altre scuole superiori cittadine (foto).

    02

    Nel pomeriggio sono all’auditorium CRB, dove la Fondazione eroga due borse di studio per giovani che si iscrivono a facoltà universitarie orientate alla ricerca scientifica. La CRB SpA erogherà a sua volta un prestito d’onore di 25.000 euro ai ragazzi che faranno questa scelta.

    In serata una marea di iniziative: per prima cito l’apericena alla Club House dell’Hockey, al quale ho invitato coloro che più attivamente hanno dato una mano per arrivare all’importante risultato elettorale del 61%. Tanta partecipazione e molta soddisfazione per il risultato ottenuto, che ci spinge ad impegnarci sempre più intensamente per la nostra Bra.

    All’auditoriun CRB si tiene la festa di fine anno della scuola di San Michele, alla quale interviene Fogliato. Anche alla scuola Gioetti ci sono gli spettacoli dei bambini per la conclusione dell’anno, a cui presenziano in diversi dell’amministrazione.

    Alle 20 faccio un salto all’aperitivo inaugurale della rassegna cinematografica del Cinema Corto, che è arrivata quest’anno alla XII edizione (foto). Le prime proiezioni si tengono alle 21.45 all’aperto in via Piumati, dove sono presenti Bailo e Gemma.

     

  • 4/6: ai Giardini della Rocca la scuola di danza UISP

    Oggi abbiamo firmato l’atto con la Telecom, che pone fine ad una lunga vicenda relativa ad un terreno dato in concessione alla ditta circa 25 anni fa ma mai utilizzato.

    Con Bailo incontriamo Laura Arpino per l’organizzazione del Premio Terzani 2014, quindi conferisco due cittadinanze: ad un signore del Senegal e ad un signore romeno, che si presenta con diversi conoscenti, una piccola festa.

    Maria Rosa Cappelletti viene a presentarmi delle proposte della sua associazione Sei di Bra se, che ora ha una sede all’interno della Casa delle Associazioni.

    Mariella della UISP mi riferisce sull’iniziativa della scuola di danza che sta per partire ai Giardini della Rocca: si prevede la partecipazione di una trentina di persone e la UISP si impegna a sistemare la pista in cemento sulla cima. Benissimo, il messaggio che abbiamo lanciato mesi fa per la rivitalizzazione dei Giardini sta già dando dei risultati. Il Comune farà quanto prima la sua parte.

    Altre tre iniziative di oggi in città:

    – Fogliato interviene alla presentazione dell’Estate Ragazzi 2014

    – alle 21 in piazza Caduti porto il saluto alla Festa della Bandiera, uno spettacolo carino con i ragazzi delle scuole medie, con tanto pubblico di ragazzi e famiglie in una serata che è bella a dispetto delle previsioni

    – al Politeama si tiene la replica dello spettacolo dell’Istituto Guala (foto), con un grande successo di pubblico: si tratta dello spettacolo con cui il nostro istituto ha vinto il festival a Maiori, anch’io assisto alla seconda parte.

    Condoglianze vivissime all’amica Flavia Santi per la scomparsa della mamma.

  • Diario 3/6, la nuova giunta

    Oggi è la giornata della nomina della nuova giunta, nella foto potete vedere da sinistra a destra (se non li conoscete già): Luciano Messa, Gianni Fogliato, io, Sara Cravero, Massimo Borrelli, Fabio Bailo. Quindi due new entry: Sara Cravero, ingegnere ambientale, e Fabio Bailo, 37enne storico e scrittore. Una squadra che ritengo forte e qualificata, nella quale 4 dei 6 componenti sono under 40.  A seguito delle recenti norme, gli assessori sono scesi da 7 a 5,  con gli inevitabili sacrifici che questa scelta impone rispetto a tante persone meritevoli. Ma, come ho già detto, per chi vuole lavorare per la città le occasioni non mancheranno, e mi riferisco anche a chi non è riuscito ad entrare in Consiglio comunale.

    In mattinata ho fatto con Messa e Cravero una riunione per l’avvio del 2° lotto del teleriscaldamento, che nel pomeriggio è stato presentato anche ai Comitati di quartiere.

    Con Borrelli abbiamo organizzato le attività di coordinamento per i festeggiamenti dei 10 anni dell’Agenzia di Pollenzo: una struttura che è un vanto per la nostra città e che si è consolidata con tante iniziative di tipo diverso ma ben amalgamate fra loro.

    Alle 21 facciamo la prima riunione della nuova maggioranza, con i nuovi consiglieri: anche qui grosse novità, 4 donne in Consiglio ed in tutto 8 persone alla loro prima esperienza, se non è rinnovamento questo!

    Condoglianze alla famiglia di Maria Costamagna, per lungo tempo impegnata nel nostro Centro Anziani.

     

     

  • Diario 1-2 giugno: relax al mare

    DOMENICA mattina celebro un elegante matrimonio nel cortiletto interno del palazzo municipale, quindi partecipo alla festa di Dino e Mariuccia a Pollenzo per i loro 50 anni di matrimonio: auguroni! Poi partiamo per un po’ di relax al mare, intervallato comunque da un bel po’ di telefonate per la formazione della giunta, che è ormai prossima.

    Nel pomeriggio Messa e Bergesio intervengono all’inaugurazione della Casa del Commiato delle Onoranze funebri La Cattolica. Ho subito concesso i permessi necessari per questa iniziativa, resa possibile dalla normativa regionale, che permetterà un’alternativa alla camera mortuaria presso l’ospedale, molto inadeguata da tanti punti di vista.

    In serata Fogliato, Messa e Bergesio intervengono alla cena della Festa del Riso, che si tiene presso il centro d’incontro di Bandito.

    LUNEDI’ con gli amicifacciamo lo splendido sentiero Noli-Capo Noli-Varigotti, in mezzo ad una vegetazione esplosa di fiori (foto): c’è una Ligura diversa da quella della costa, dove devi patire le pene dell’inferno per trovare un posteggio!

    Immagine 008 Immagine 029

    In mattinata Messa si reca a Cuneo per la cerimonia del 2 Giugno: viene premiato anche il braidese sig. Valerianni, a cui facciamo i migliori complimenti.

    A mezzogiorno Borrelli è presente (nonostante la caviglia rotta, auguri di pronta guarigione, anche se ci vorrà un po’ di tempo) alle premiazioni del trofeo aziendale nazionale di calcio del Credito Cooperativo.

    In giornata a Pollenzo si svolge il mercato dell’antiquariato Pollentia Antiquaria, i visitatori hanno avuto anche l’opportunità di vedere la bella mostra di Guttuso presso il Centro d’incontro.

     

  • Diario 31/5: Festa del Riso a Bandito fino a lunedì

    La giornata di oggi è dedicata perlopiù ai colloqui con i consiglieri eletti per preparare la nuova giunta: il lavoro è a buon punto, la squadra dei prossimi 5 anni verrà comunicata nella giornata di martedì 3.

    In mattinata celebro il bel matrimonio di Adriana e Daniele, una festa con tanti parenti ed amici. Alle 19 passo a SportGente per  salutare la dott.ssa Fusiello, questore di Cuneo, che interviene ai Quadrangolari di calcio fra le Forze armate, il cui ricavato verrà devoluto all’AISM (Associazione Italiana contro la Sclerosi Multipla). Fogliato è presente per le premiazioni.

    Alle 21 con Ugo andiamo ai Terrapini (Bandito), dove si svolge la camminata serale nei boschi nell’ambito della Festa del Riso, che continuerà domenica e lunedì. Grazie all’infaticabile Milly ed altri altri organizzatori!

    Al campo sportivo Attilio Bravi si tiene oggi il raduno delle squadre di calcio dei dipendenti del Credito Cooperativo, a Bra ed a Cherasco arrivano partecipanti da tutta Italia.

    Infine i tre appuntamenti serali:

    – Al Politeama il Tributo a Lucio Dalla, organizzato dall‘Istituto Musicale, serata tutto esaurito a cui partecipano Conterno e Messa

    – il saggio di fine anno del Coro Multietnico, cui interviene Fogliato

    – l’apertura della nuova gestione serale delle Piscine da parte di Open Baladin, con la presenza di Messa.